Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
Centro Federale Ostia
FinCup 2017: vince Catania
L'Orizzonte Catania supera in finale per 13 a 6 la Sis Roma e si aggiudica il primo trofeo della stagione.
12/11/2017 - Redazione
 
Presso il Centro Federale di Ostia si assegna oggi la Fin Cup 2017.
In corsa per l'aggiudicazione del Trofeo saranno, alle 13,30, Orizzonte Catania e Sis Roma con le siciliane approdate in finale dopo aver avuto ragione del Rapallo e le capitoline, autentica sorpresa di questa rassegna, giunte sin qui dopo essersi sbarazzate in semifinale del Padova, Campione d'Italia consecutivamente da tre stagioni. 
Mattinata pregna di incontri quella di Ostia con, alle 9,30 la sfida valida per l'assegnazione del 7° posto tra Cosenza e RN Florentia. A seguire quella per il 5° posto che vedrà protagoniste Bogliasco e NC Milano. Alle 12,10 in vasca per la finale di consolazione che metterà in palio la medaglia di bronzo: Rapallo e Padova.
 
Il programma delle finali - domenica 11 novembre
 
Finale 7°/8° posto
 
COSENZA PN   7
RN FLORENTIA 6 (2-2, 3-1, 1-2, 1-1)
 
Cosenza PN: Gorlero, Citino, Nisticò, De Mari 1, S. Motta 2, De Cuia, Kuzina 1, Traversi, Di Claudio 2, Presta, R. Motta 1, Garritano, Sena. All. Capanna.
RN Florentia: Banchelli, Rorandelli, Boyer, Cordovani 1, Cotti 1, Lapi 1, Sorbi, Francini, Curandai, Giannetti 1, Cortoni, Bartolini 2 (1 rig.), Perego. All. Sellaroli.
Arbitri: Scillato e Calabrò.
Note - Uscita per limite di falli Francini (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Cosenza Pallanuoto 3/6, RN Florentia 0/4 + un rigore.
 
Si chiude col succeso di misura del Cosenza ai danni della RN Florentia la finale per il 7° posto della Fin Cup. Le calabresi di Marco Capanna capitalizzano la superiorità espressa in occasione della seconda frazione di gioco (3-1 il parziale) e amministrano di fronte al tentativo, comunque encomiabile, di rimonta delle gigliate di Andrea Sellaroli. Perotagoniste, in zona gol, Giulia Bartolini, nelle fila della Florentia, con una doppietta; Luna Di Claudio ed un'ispirata Silvia Motta (che si conferma nei panni di cannoniere della squadra) con due reti a testa, nel Cosenza. 
 
Finale 5°/6° posto
 
BOGLIASCO 5
NC MILANO 6 (1-0, 2-1, 1-3, 1-2)
 
Bogliasco: Malara, Viacava, Zimmerman 2, Bettini, Trucco, G. Millo, Maggi, Rogondino 1 (rig), Boero 2 (1 rig), Mauceri, Cocchiere, Casey, Imperatrice. All. Sinatra.
NC Milano: Nigro, Apilongo, Crudele, Gitto, Ranalli 4 (1 rig), Fisco, Menczinger 1, Zerbone, Cordaro 1, Crevier, Magni, Repetto, Rossanna. All. Diblasio.
Arbitri: Valdettaro e Braghini
Note - Nessuna è uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Bogliasco 0/4 più 2 rigori e Milano 1/6 più un rigore.
 
E' del Nuoto Club Milano il quinto posto alla Final Eight della Fin Cup. La formazione lombarda guidata da Fabrizio Diblasio ha avuto ragione nella sfida delcisiva per l'assegnazione della quinta piazza della rasegna, del Bogliasco, ribaltando, nella seconda parte della gara, l'esito di un match che s'era inizialmente messo in salita per le meneghine. Partenza sprint quella delle liguri di Mario Sinatra che arrivano al cambio campo avanti di due reti (Rogondino, su rigore, e Zimmerman, con una doppietta, le marcatrici in questa fase del Bogliasco. Il Milano non ha mollato la presa e, a compimento di un ottimo terzo, ha riportato in parità il match per poi chiuderlo a suo favore grazie al parziale di 1-2 fatto registrare nel corso della quarta ed ultima frazione. Protagonista in zona gol delle lombarde, Chiara Ranalli, autrici di tre reti, una delle quali, su rigore.
 
Finale 3°/4° posto
 
RAPALLO PN                7
PLEBISCITO PADOVA  4 (4-2; 2-2; 0-0; 1-0)
 
Rapallo PN: Lavi, Zanetta 1, Gragnolati 1, Avegno 2, Marcialis, Sessarego, D'Amico, Giustini, Van der Graaf 1, Cuzzupè, Genee 2, Gagliardi, Gaetti. All. Antonucci.
Plebiscito Padova: Teani, Barzon, Savioli, Gottardo, Queirolo 3, Casson, A. Millo, Dario, Sohi 1, Mazzolin, Nencha, Meggiato, Giacon. All. Posterivo.
Arbitri: Nicolosi e Frauenfelder
Note - Uscita per limite di falli Zanetta (Rapallo) nel quarto tempo. Espulse con sostituzione per reciproche scorrettezze Genee (Rapallo) e Sohi (Padova) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 3/8 e Padova 2/11
Arbitri: Frauenfelder, Nicolosi
 
C'è più Rapallo che Padova nel match che ha sancito il terzo posto nella Final ight della Fin Cup. Il sodalizio ligure che dopo lo scivolone di inizio rassegna patito ai danni del Milano, ha sempre denotato segnali di cerwscita, vince anche la sfida con le campionesse d'Italia. E lo fa in maniera convincente imponendosi sulle venete di Stefano Posterivo con un più che eloquente 7 a 4. Decisivo, per le sorti del match, l'esito del primo parsiale che le ragaze di Luca Antonucci hanno chiuso in vantaggio per 4 a 2 con doppietta dell'olandese Amerens Doutsen Genee e reti di Silvia Agegno e Nicole Zanetta. Chiusi in parità la seconda (2-2) e la terza frazione (0-0) le ruentine hanno incrementato il vantaggio nel quarto e ultimo tempo chiuso col parziale di 1 a 0 grazie alla marcatura di Arianna Gragnolati.
 
Finale 1°/2° posto
 
ORIZZONTE CATANIA  13
SIS ROMA                       6  (3-1; 3-2; 6-1; 1-2)
 
Orizzonte Catania: Palm, Ioannou 1, Garibotti 3, Bianconi 1, Aiello 2, Grillo, Santapaola, Marletta 1, Van der Sloot 4, Morvillo, Riccioli 1, Lombardo, Schillaci. All. Miceli.
SIS Roma: Sparano, Tabani, Gual Rovirosa 1, Marani 1, Giovannangeli, Tankeeva, Picozzi 1, Sinigaglia, Galardi 1, Centanni 2, Giachi, Cellucci, Brandimarte. All. Formiconi.
Arbitri: Savarese e Ferrari
Note - Espulso per doppia ammonizione Formiconi (allenatore Roma) a 3'36" del terzo tempo. Cambio di portieri nel quarto tempo: Bradimarte sostituisce Sparano (Roma) dall'inizio e Schillaci sostitusce Palm (Orizzonte) negli ultimi tre minuti. Nessuna è uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Orizzonte 2/4 e Roma 1/6. Spettatori 300 circa.
 
Finale senza storia quella che ha visto fronteggiarsi Orizzonte Catania e Sis Roma con le etnee che hanno chiuso vittoriosamente il confronto con un sonoro 13 a 6. L'allieva che supera il maestro, ha sottolineato qualcuno a termine match, facendo riferimento al successo di Martina Miceli ai danni di Pierluigi Formicono. Ma l'allenatrice siciliana ha subito voluto rimarcare la sua immensa stima nei confronti del tecnico capitolino, dicendosi disposta a vincere, in carriera, solo un decimo di quella che nel corso della sua attività ha conquistato Formiconi. Galanterie a parte, il match è stato praticamente un monologo dell'Orizzonte già avanti di tre reti a metà gara e che ha creato un solco invalicabile nel corso della terza frazione chiusa con un inequivocabile parziale di 6 a 1. 
 
Riepilogo della prima fase
 
Girone A: Rapallo PN e SIS Roma 6, Cosenza PN e NC Milano 3
Girone B: Plebiscito Padova 9, Orizzonte Catania 6, RN Florentia e Bogliasco 1
 
1a giornata - giovedì 9 novembre
 
Rapallo PN-NC Milano 6-11
SIS Roma-Cosenza PN 7-6
Plebiscito Padova-Bogliasco 9-8
Orizzonte-RN Florentia 8-4
 
2a giornata - venerdì 10 novembre
 
Cosenza PN-Rapallo PN 5-9
NC Milano-SIS Roma 6-9
RN Florentia-Plebiscito Padova 4-6
Bogliasco-Orizzonte 4-14
 
3a giornata - venerdì 10 novembre
 
Cosenza PN-NC Milano 7-6
SIS Roma-Rapallo PN 8-9
RN Florentia-Bogliasco 7-7
Orizzonte-Plebiscito Padova 4-6

Semifinali

Cosenza PN - Bogliasco 5-6
RN Florentia - NC Milano 6-9
Rapallo PN - Orizzonte Catania 8-11
Plebiscito Padova - Sis Roma 6-9
Accedi all'archivio

Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione