Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
Il Catania fa il bis
Resta in Sicilia lo scudetto U 17
La formazione etnea si impone in finale per 12 a 5 sulla Florentia. Al terzo posto il Rapallo che ha avuto ragione del Trieste
09/07/2017 - Redazione
 
Ancora Orizzonte Catania. La compagine isolana si è aggiudicata il suo secondo scudetto consecutivo Under 17 imponendosi nella sfida decisiva per 12 a 5 sulla Florentia nella gara che ha chiuso, alla piscina Costoli di Firenze la Final-Eight 2017 del campionato italiano di categoria. 
Al terzo posto il Rapallo che ha riscattato la sconfitta patita in fase di qualificazione, superando per 9 a 7 il Trieste.
Quinto il Bogliasco impostosi per 10 a 2 sulla Sis Roma.
Nella finale per il settimo posto convincente affermazione della Marina Militare ai danni dell'Acquachiara. 
 
PREMI SPECIALI
Miglior giocatrice: Lucrezia Cergol (PN Trieste)
Miglior realizzatrice: Roberta Santapaola (Orizzonte CT)
Miglior portiere: Caterina Banchelli (RN Florentia)
 
Al termine della finalissima è arrivato il bilancio di Martina Miceli, che ha fatto una dedica speciale: “Siamo davvero molto contente –ha detto– , perché questo è stato lo Scudetto più difficile. Lo sottolineo, perché è certamente più facile condividere obiettivi e sogni quando si è ancora delle bambine, mentre è sempre più complicato riuscirci quando si diventa un gruppo di donne. Col passare degli anni c’è chi inizia ad avere pure interessi diversi e chi cresce in maniera differente ed è anche più difficile andare tutti d’accordo ed essere tolleranti. C’è chi magari mette al primo posto altre cose davanti allo sport, com’è giusto che sia, quindi è sempre più difficile rimanere unite. Sono realmente convinta quindi che questo sia stato il trionfo più complicato, perché abbiamo giocato soprattutto contro noi stesse per gran parte di queste partite. Fortunatamente oggi il gruppo è venuto fuori e sono riuscite tutte a sentire le sensazioni di una finale, giocando da squadra. È stato bello ritrovarle, sono state davvero brave. Chiaramente, dedichiamo questo Scudetto al papà di Flavia Schillaci. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata che lui sarebbe stato orgoglioso della figlia, perché al di là dell’aspetto agonistico, che è stato anche oggi per tutte il nostro punto di forza, ha dimostrato di essere già diventata una grande donna. Sono certa che suo padre sarebbe stato felice di questo ed è bello pensare che ognuna delle 
nostre ragazze abbia dato qualcosa in più proprio per Flavia”.
 
Grande soddisfazione a fine partita anche per Tania Di Mario: “Sono felicissima –ha sottolineato– è la mia prima vittoria da ‘vestita’ e vestita sono finita anche in acqua. Questo successo mi ha regalato una sensazione strana e mi è piaciuto tanto aiutare questa squadra in un altro modo. Devo imparare ancora tanto, ma sono fortunata perchè ho Martina accanto e so che diventerà tutto più semplice per questo. Spero di averla aiutata pure io e devo dire che mi è piaciuto tantissimo stare al fianco delle ragazze. È anche bello ribadire che abbiamo formato uno staff di donne molto ‘figo’, composto da me, Martina, Aurora e Roberta“.
 
Finale 7°-8° posto
ACQUACHIARA 2 
MARINA MILITARE LA SPEZIA 4 (0-2; 1-2; 0-0; 1-0)
 
Acquachiara: Cipollaro, Martucci, Napoletano 1, Pignataro, Bottiglieri 2, Busà 1, Mazzarella, Di Maria, Giusto, Carotenuto, Scarpati A., Scarpati R., Uccella. 
Marina Militare: Imperatrice, Costa, Ioime, Vanello, Piscino, Sbrana, Pisacane M. 2, Pisacane C. 2, Buttà, Bonati, Malacalza, Caso. 
Arbitro: Roberti Vittory
 
Finale 5°-6° posto
BOGLIASCO  10
SIS ROMA 2  (2-1; 5-1; 1-0; 2-0)
 
Bogliasco: Falcone, Cocchiere 1, Mannai, Carpaneto G., Mauceri 1, Santinelli, Crovetto 1, Oliveri 1, Bettini 3, Rainer, Franci 3, Carpaneto M., Albasini. 
Sis Roma: Brandimarte, Ragnacci, Vargas Quiroga, Tori, Luotto, Bianchi, Savastano, Arpini, Rugora, Mandelli, Maggi 2, Troncanetti, Casciani.
Arbitro: Cavallini.
 
Finale 3°-4° posto
RAPALLO 9
PN TRIESTE 7 (3-1; 2-0; 2-1; 2-5)
Rapallo: Gaetti, De Carli 2, Simeone, Cortili 2, Giustini 1, Campo, Merello, Cabona, De Salsi, Gagliardi 3, Co’, Giavina 1, Bianco. 
PN TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Tommasi, L. Cergol 2, Klatowski, Marussi, Guadagnin 2, Mancini, Jankovic 2, Russignan 1, Gregorutti. 
Arbitro: Rotunno.
 
Finale 1°-2° posto
ORIZZONTE CATANIA   12
RN FLORENTINA 5 (3-3; 2-0; 3-2; 4-1)
 
Orizzonte Catania: Schillaci, Giuffrida 1, Spampinato, Amedeo 3, Arcidiacono 2, Casabianca 2, Vitaliano, Sapienza 1, Trovato, Marletta, Riccioli, Santapaola 3, Condorelli.
RN Florentia: Banchelli, Morelli C., Leoncino, Lepore, Franconi 2, Bessi 3, Cordovani, Morelli A., Bonaiuti, Mugni, Giglioli, Sabatino.
Arbitro: Scappini.
Accedi all'archivio

Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione