Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
Padova, Rapallo, Agepi e Grifo
conquistano la A2
Poche sorprese, ad Avezzano dove si sono disputate le finali tra le migliori squadre della serie B
25/06/2017 - Redazione
 
Otto squadre, due gironi e gare “secche”, di sola andata. Alla fine sono state loro a spuntarla: le prime due classificate di ognuno dei due gironi in cui è stata organizzata la finale. 
 
Si tratta di una formazione capitolina: l’Agepi Sport (sodalizio che lavora in strettissimo rapporto con la Sis Roma); una catanese: la Torre del Gifo (un mix di atlete di esperienza: tra queste basti menzionare Giusi Malato, Giulia Iuppa, Noemi Vitaliti e Marina Muré, e giovani di belle speranze; una veneta: il 2001 Padova (diretta emanazione del Plebiscito Padova campione d'Italia) ed una ligure: il Rapallo Nuoto (team che opera all'ombra del Rapallo WP di A1). 
Sono queste le squadre che hanno conquistato, nel fine settimana appena trascorso, ad Avezzano, il diritto a partecipare al prossimo campionato femminile di serie A2. 
 
Questa la classifica finale dei due gironi.
Girone A: 2001 Padova 9, Rapallo Nuoto 6, AN Brescia 3, Tolentino 0 
Girone B: Agepi Sport 9, Torre del Grifo Village 6, Lerici 3, CN Posillipo 0
 
E questi i risultati scaturiti nel corso della finale
 
1a giornata
(B) Agepi Sport-CN Posillipo 15-5
(B) Torre del Grifo-Lerici 5-4
(A) Rapallo N.-Tolentino 7-4
(A) AN Brescia-2001 Padova 6-7
 
2a giornata
(B) Lerici-Agepi Sport 5-13
(B) CN Posillipo-Torre del Grifo 4-13
(A) 2001 Padova-Rapallo N. 6-5
(A) Tolentino-AN Brescia 4-6
 
3a giornata
(B) Lerici-CN Posillipo 13-6
(B) Torre del Grifo-Agepi Sport 7-11
(A) 2001 Padova-Tolentino 9-3
(A) AN Brescia-Rapallo Nuoto 5-7
 
Questi i commenti dalle varie sedi.
 
QUI PADOVA
Le ragazze allenate dal tecnico Galina Rytova hanno conquistato il primo posto nel girone A vincendo tutti gli incontri e conquistando la serie A2, un importante obiettivo che voleva essere raggiunto per far crescere tutto il settore giovanile.
Galina Rytova racconta così questa bellissima promozione:  “sono molto soddisfatta e felice, le giovani con il supporto di Schiavon, Bellon e Lascialandà, giocatrici di grande esperienza, hanno dimostrato di meritare questo obiettivo. Abbiamo vinto il campionato triveneto e ci siamo presentate qua ad Avezzano con la consapevolezza che potevamo farcela. Nella prima partita contro il Brescia è stata l’esperienza delle tre veterane a fare la differenza e la vittoria l’abbiamo ottenuta con un gol a pochi minuti dalla fine dell’incontro. Contro il Rapallo abbiamo giocato una partita molto combattuta, affrontata da tutte le ragazze in modo eccellente, Carolina Giacon ha parato due rigori, la differenza l’ha fatto l’atteggiamento delle mie atlete, sempre concentrate e pronte a rispondere ai gol delle liguri. Infine contro il Tolentino ho dato spazio a tutte le mie giovani, il risultato non è mai stato messo in discussione, siamo sempre stati in vantaggio consapevoli che ogni gol voleva dire serie A2. Ora partiamo da questo risultato per poter crescere ulteriormente e migliorarci, avendo la possibilità di giocarci durante l’anno una campionato più competitivo e di livello”.
Queste le componenti della formazione veneta:
Carolina Giacon, Giada Mazzolin, Gloria Stefan, Anna Cardillo, Martina Schiavon, Marianna Bellon, Alessia Grigolon, Federica Pegoraro, Luna Tognon, Carlotta Meggiato, Francesca Bozzolan,  Letizia Lascialandà, Sarah Zorzi, Silvia Cappadonia, Rachele Saviolo, Lucrezia Toffanin. Tecnici: Galyna Ritova, Alberto Rosso, Stefano Posterivo.
 
QUI RAPALLO
Il Rapallo Nuoto è promosso in serie A2 femminile. Il verdetto è arrivato in virtù della vittoria messa a segno dalle gialloblu nella terza ed ultima partita dei playoff di serie B femminile, disputati ad Avezzano. 5-7 a scapito del Brescia: tre punti che, sommati a quelli conquistati contro il Tolentino, significano aritmeticamente l'accesso in A2. È il coronamento di un'avventura splendida, iniziata solo due anni fa in serie B con l'intento di far crescere pallanuotisticamente le atlete del vivaio e che, oltre ogni più rosea aspettativa, ha portato in soli 24 mesi a centrare un grande ed importante obiettivo per una squadra formata da giovani e giovanissime.
«Sono stati due giorni difficili: non siamo riuscite ad esprimere il bel gioco che in altre occasioni abbiamo saputo interpretare, e questo ci ha un po' complicato la vita: nonostante questo, siamo riuscite a conquistare la promozione ed è veramente un sogno che si avvera – commenta una felicissima Emanuela Schiaffino, coach gialloblu – Il merito va in particolare ad Anett “Netti” Gyore (tecnico del settore giovanile della Rapallo Pallanuoto), che ha dedicato e dedica anima e cuore a queste ragazze. E poi, ovviamente, alla società Rapallo Nuoto e al presidente Alessandro Martini. Ora ci vorrà qualche giorno per metabolizzare quella che per noi è davvero un'impresa; poi, vedremo come impostare il prossimo anno. Sicuramente occorrerà qualche rinforzo: nello specifico, atlete con esperienza che possano affiancare le più giovani per aiutarle a crescere e a potenziare il vivaio, da sempre fiore all'occhiello della pallanuoto gialloblu e fucina di giovani promesse in chiave serie A1». 
I nomi delle protagoniste della "cavalcata" che ha portato il Rapallo Nuoto alla promozione in A2:
Alessia Gaetti, Alessia De Carli, Alessia Antonini, Ilaria Cortili, Michela Simeone, Sofia Campo, Federica Tignonsini, Gaia De Salsi, Elisa Merello, Francesca Cò, Giulia Fiore, Benedetta Cabona ed Elisa Bianco. 
 
QUI ROMA 
Tre su tre: l’Agepi chiude in bellezza, sconfiggendo anche Torre del Grifo e uscendo imbattuta da queste finali play-off. Un trittico di gare che ha coronato e ripagato il lavoro di una intera stagione e che ha sancito, in maniera chiara ed inequivocabile, la promozione delle nostre atlete in A2. Nonostante avessero già ottenuto la matematica certezza del salto di categoria, le biancoblu hanno conquistato il terzo successo consecutivo: dopo tre quarti di sostanziale equilibrio, infatti, la gara si sblocca nell’ultimo quarto, durante il quale la compagine di Steven Luotto fissa il risultato sul 7-11. Unanime il commento dei tecnici capitolini , Enrico Alonzi e Steven Luotto: “Tre vittorie: non potevamo chiedere di più alle nostre ragazze. Dopo un inizio un po’ contratto, abbiamo sbloccato la partita durante la seconda parte della stessa, nonostante la promozione già conquistata. Poi è arrivata la fine, ovvero il momento che aspettavamo tutti. Tra gioie e sorrisi abbiamo festeggiato tutti in acqua e ci siamo liberati di tutta la tensione e la pressione accumulata nel corso della stagione. I volti felici delle ragazze ripagano di tutta la fatica. Ci tengo a ringraziare Enrico Alonzi  per il percorso condiviso e, ovviamente, Flavio Giustolisi per la fiducia riposta nei miei mezzi”.
Questa la formazione schierata in vasca in occasione delle finali di Avezzano:
Angelica Casciani, Alessandra Di Biagio, Marika Gargano, Chiara Tori, Silvia Sinigaglia, Elisabetta Ragnacci, Silvia Luotto, Giulia Arpini, Lucilla Palmer, Cecilia Nardini, Angela Maggi, Chiara Abrizi, Ilaria Vargas Quiroga.
 
QUI CATANIA
Il mattino ha l'oro in bocca: è proprio vero, considerando il felice esito della missione di Torre del Grifo Village ad Avezzano. Le formidabili pallanuotiste rossazzurre hanno conquistato la promozione in Serie A2 
Torre del Grifo Village gioisce profondamente per la straordinaria affermazione, frutto di un'idea vincente, dello spirito di sacrificio delle atlete più esperte, dell'entusiasmo delle più giovani e della volontà comune di garantire alla città di Catania un motivo d'orgoglio in più. Cuore e testa, CT: è la nostra targa, è il dovere di applicarsi sempre con infinita passione e massima disciplina per centrare obiettivi prestigiosi. Alle nostre ragazze, un sorriso carico di gratitudine e congratulazioni.  
Questi i nomi dei componenti la rosa del Torre del Grifo:
Roberta Scuderi, Giusi Malato, Giulia Iuppa, Noemi Vitaliti, Moira Vaccalluzzo, Marina Murè, Giulia Pastanella, Giulia Lacanea, Aurora Longo, Altea Di Stefano e Alice Nicolosi.
 
Nelle foto: L'Agepi Roma ed il 2001 Padova, prime classificate dei due gironi
Accedi all'archivio

Share
Il Cosenza riparte
da Marco Capanna
Per ora solo movimenti in uscita per il sodalizio calabrese. Il primo acquisto potrebbe essere Giulia Gorlero

Teresa Frassinetti
Nuovo DS del Bogliasco
Un mese e mezzo dopo la decisione di appendere la calottina al chiodo, Teresa rientra per ricoprire un ruolo societario.

Colpaccio Sis Roma
Arriva Giuditta Galardi
Rinforzo di lusso per il team capitolino del presidente Flavio Giustolisi attivissimo sul mercato estivo.

News news news
20.06.17- Il Setterosa in collegiale a Siracusa dal 21 al 29 giugno
16.06.17- Collegiale a Trapani per venti atlete del 2000
09.06.17- A Prato per il "battesimo" della "Colzi-Martini", Setterosa batte Universitaria
09.06.17- Serie A1 - Regolamento e formula saranno gli stessi anche la prossima stagione
25.05.17- Serie A2 - 18esima e ultima giornata della regular season. Programma e arbitri
17.05.17- Serie A2 - 17esima e penultima giornata. Programma e arbitri
11.05.17- Serie A2 - 16esima giornata. Il programma e gli arbitri. Sabato l'anticipo Trieste-Imperia
10.05.17- Serie A2 Girone Sud - L'Acquachiara vince il "recupero" col Volturno
05.05.17- Serie A2 - 15esima giornata - Il programma e gli arbitri
04.05.17- Serie A1 - 18a giornata - Il programma e gli arbitri
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione