Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
Il caso
<< Torna alla Home Page
<< Back
La piscina di Rapallo
sede della Final-Six
Per tre giorni, da giovedì 11 a sabato 13 maggio, la cittadina ligure si trasformerà nella Capitale della pallanuoto italiana.
04/04/2017 - Redazione
 
Sei squadre, pronte a sfidarsi per la conquista del Tricolore all'ombra dell'Antico Castello sul Mare. Rapallo ospita la Final Six scudetto di pallanuoto femminile: la Federazione Italiana Nuoto ha infatti designato la città ruentina quale sede dei play off scudetto e dei play out salvezza del campionato di serie A1 femminile, in programma da giovedì 11 a sabato 13 maggio 2017 nella piscina comunale di Rapallo.
 
Il prestigioso evento sportivo è organizzato dalla SSD a RL Rapallo Pallanuoto, in collaborazione con FIN, Regione Liguria e Comuni di Rapallo e Camogli, ed è patrocinato dal CONI Regione Liguria. La presentazione ufficiale si è tenuta nella sala trasparenza della Regione Liguria. A fare gli onori di casa, il Presidente Giovanni Toti e l'assessore allo Sport Ilaria Cavo. Presenti anche il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, il consigliere allo Sport del Comune di Rapallo Vittorio Pellerano e il consigliere regionale Alessandro Puggioni, nonché il presidente onorario della FIN, Lorenzo Ravina, e il presidente del CONI Liguria Antonio Micillo. Nell'occasione, è stata siglata una convenzione ad hoc.
 
Grande, la soddisfazione espressa da parte di Enrico Antonucci, presidente della Rapallo Pallanuoto: «Sono orgoglioso di aver ricevuto questo importante compito dalla Federazione Italiana Nuoto – sottolinea – Le nostre Final Six saranno un connubio di sport, cultura e società, con tanti eventi che attireranno nella piscina di Rapallo un folto pubblico. La manifestazione saprà anche dare risalto a molteplici aziende e partner che hanno scelto di collaborare attivamente per la migliore riuscita dell'evento, segno che le manifestazioni sportive legate alla pallanuoto rappresentano un richiamo e una vetrina importanti».
 
«Rapallo sarà per tre giorni la capitale della pallanuoto italiana: questo grazie alla sinergia tra Rapallo Pallanuoto e Rapallo Nuoto che, in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto, Regione Liguria, Comune di Rapallo e Comune di Camogli, sono riuscite ad organizzare l’evento – aggiunge Alessandro Martini, presidente della Rapallo Nuoto, società gestore dell'impianto natatorio rapallese - Un ringraziamento al Presidente Barelli, al Governatore Toti, all’Assessore Ilaria Cavo, al Sindaco di Rapallo Bagnasco a quello di Camogli Olivari ma soprattutto un plauso particolare a tutti i dirigenti e funzionari delle varie istituzioni. Al Poggiolino verrà assegnato il 33° scudetto femminile e per tutti i tre giorni verrà allestito un Village dedicato all’accoglienza per grandi e piccini. Proprio a loro saranno dedicati giochi gonfiabili per un divertimento assicurato dentro e fuori dall’acqua. Per i più grandi curiosità culinarie, sanitarie, promozione del territorio ed altro grazie ai numerosi partner che hanno sposato il nostro progetto».
 
Il programma delle finali scudetto vedrà disputarsi i quarti di finale nel pomeriggio di giovedì 11 maggio; venerdì 12, spazio alla finale 5°/6° posto e alle semifinali; sabato 13 maggio, le finalissime e l'assegnazione dello Scudetto 2017. Durante l'ultima giornata si disputeranno anche i PlayOut del campionato.
 
Oltre alle finali play off e play out, l'evento comprenderà numerose iniziative collaterali: l'intento, infatti, è coinvolgere un pubblico ampio e variegato, formato non solo da addetti ai lavori del panorama pallanuotistico, ma da tanti appassionati di sport e non solo. Ecco, quindi, un convegno sul tema delle donne nello sport, un match internazionale di pallanuoto giovanile, esibizioni sportive, dimostrazioni paralimpiche, premiazioni di squadre e atleti che hanno conseguito titoli di livello nazionale e internazionale, intrattenimento musicale e a tante curiosità per grandi e piccini nel Village che sarà appositamente allestito all'interno dell'impianto natatorio del Poggiolino.
 
Una manifestazione sportiva a 360 gradi che si traduce in uno spettacolo agonistico e multidisciplinare che darà lustro al territorio di Rapallo e della Liguria e saprà coinvolgere al meglio il pubblico delle grandi occasioni.
Accedi all'archivio

Share
La piscina di Rapallo
sede della Final-Six
Per tre giorni, da giovedì 11 a sabato 13 maggio, la cittadina ligure si trasformerà nella Capitale della pallanuoto italiana.

Contrordine: Setterosa out
Niente Super Final di W-League
Il nome dell'Italia non compare nell'elenco pubblicato dalla Fina. Azzurre escluse a favore dell'Olanda.

Raduno per quaranta
Al Centro Federale di Ostia
Appuntamento speciale per 40 promesse della pallanuoto femminile italiana. Il collegiale dal 23 al 26 aprile.

News news news
20.04.17- Serie A2 - 13a giornata - Il programma e gli arbitri
20.04.17- Serie A1 - 16a giornata. Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A2 - 12a giornata - Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A1 - 15esima giornata. Il programma e gli arbitri
04.04.17- Presentata a Genova la Final Six
30.03.17- Serie A2 - 11a giornata - Il programma e gli arbitri
23.03.17- Serie A2 - Decima giornata (prima del girone di ritorno). Programma e arbitri
22.03.17- Serie A1 - 14esima giornata - Il programma e gli arbitri
21.03.17- Giustizia sportiva: Giusi Citino (Cosenza), stop per due turni.
16.03.17- Serie A2 - 9a giornata - Il programma e gli arbitri
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione