Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
A bordovasca
<< Torna alla Home Page
<< Back
In attesa di Gorlero
Cosenza al lavoro
Out Pomeri e D'Amico. Sono arrivante Kuzina e Traversi. L'obiettivo quello di continuare a far crescere il gruppo.
30/08/2017 - Redazione
 
È ufficialmente partita la nuova stagione del Città di Cosenza, pronto ad un campionato di Serie A che riconferma il buon lavoro e la attenta programmazione degli ultimi anni. 
Al timone del gruppo allestito dal presidente Manna e dal dirigente De Mari ci sarà Marco Capanna, fresco di allungamento del contratto e pronto a svelare le novità di una squadra che ha perso D'Amico e Pomeri, ma che si è rafforzata. 
Con la squadra, che ha iniziato la preparazione nella piscina di Campagnano, ci sono già Svetlana Kuzina, prelevata dal Messina, e la giovane Sophia Traversi, giocatrice americana che darà una mano al tecnico ligure. 
Proprio Capanna parla del lavoro estivo e dei programmi in attesa dell'avvio di campionato, fissato nel mese di ottobre. "Si inizia con la stessa voglia di sempre - dice l'allenatore - perché abbiamo un progetto che mette in testa l'ambizione di migliorare e la crescita del gruppo. L'innesto di Kuzina ne è la prova lampante, perché la giocatrice russa è reduce da una stagione di gran livello e non ha esitato un attimo quando io e il presidente la abbiamo cercata. Altra testimonianza di quanto Cosenza stia assumendo uno spessore importante è la scelta di Sophie Traversi, una classe '99 che voleva fortemente una esperienza in Italia e la ha cercata nel nostro club. Questo è un segnale che accresce il nostro livello, incrementa i nostri contatti e ci permetterà anche in futuro di incontrare canali importanti nel mondo della pallanuoto. Il nostro lavoro di allestimento non finisce qui ma ci tengo a ribadire che al centro del progetto ci sono le giocatrici cosentine che sono cresciute molto". 
Prime parole anche per Svetlana Kuzina. "Ho scelto Cosenza - svela la giocatrice universale russa - perché da avversaria mi hanno impressionato per compattezza e margini di crescita ma soprattutto perché credo nella qualità di Capanna. È un tecnico che può migliorarmi molto e il mio obiettivo è di aiutare un gruppo che mi ha accolto alla grande. In pochi giorni ho visto le bellezze della Calabria, ho scoperto una città interessante e conosciuto un gruppo di compagne speciali. Possiamo far bene ma bisogna fare poche parole e passare subito ai fatti". 
Carattere chiuso ma grande personalità in acqua per Kuzina, nuovo innesto così come l'americana Traversi, entusiasta della sua scelta. "Volevo fare una esperienza in Italia -confessa la giocatrice californiana- e il mio allenatore Robert Lynn aveva contatti in questa nazione. Gli hanno suggerito Cosenza per la qualità di Capanna e perché la società è solida e io ho già trovato una grande accoglienza. Le ragazze sono speciali, sono prima amiche e poi compagne e questo è un fattore da non trascurare. I miei obiettivi? Imparare tanti lati della pallanuoto grazie a Capanna, capire meglio il gioco italiano e rendermi utile alla squadra. 
 
Ecco il gruppo delle convocate in attesa delle prossime mosse sul mercato. 
 
Motta Silvia classe 88 centrovasca
De Mari Rita classe 92 centrovasca
Traversi Sophia classe 99 attaccante 
Kuzina Svetlana classe 93 universale
Gallo Martina classe 93 centrovasca 
Nicolai Carolina classe 94 centrovasca 
Manna Angela classe 88 portiere
Motta Roberta classe 96 attaccante mancina 
De Cuia Veronica classe 96 attaccante 
Garritano Benedetta classe 96 centrovasca 
Di Claudio Luna classe 97 difensore
Citino Giusi classe 97 centroboa
Greco Francesca classe 97 centrovasca 
Presta Claudia classe 98 difensore
Nisticó Federica classe 2000 universale 
Basile Maria Celeste classe 2000 difensore 
Sena Francesca classe 2002 portiere. 
 
Nella foto: Svetlana Kuzina
Accedi all'archivio

Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione