Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
PN Trieste
10
Como Nuoto
10
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 5/11Sup. num. 4/9
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Roberti,
Parziali: 2-2, 4-3, 1-2, 3-3
Note: spettatori 100 circa. Uscite per limite di falli Repetto (C), B. Cergol (T) e Jankovic (T) nel 4 tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

00/00/0000 -
 
PN Trieste: S. Ingannamorte, Tommasi, Favero, Gant, Klatowski, L. Cergol 3. B. Cergol 1, E. Ingannamorte 3, Guadagnin, Rattelli 3, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
Como N.: Frassinelli, M. Romanò 1, Repetto 2, Girardi, Trombetta, Giraldo 1, Bianchi 2, Comba 2, B. Romanò, Lanzoni 2, Pellegatta, Masiello, Ciliento. All. Pozzi
 
QUI TRIESTE
Battaglia per 32’ e pareggio giusto. Si chiude 10-10 il match della “Bruno Bianchi” tra Pallanuoto Trieste e Como, valido per l’ultima giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile (girone Nord). Un risultato che fa felice la squadra lombarda, che approda ai play-off da prima in classifica, e permette alle orchette di chiudere bene in torneo disputato su livelli piuttosto buoni. “E’ stata una bella partita – spiega l’allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti – entrambe le squadre hanno lottato a viso aperto. Chiudiamo con un ottimo quarto posto, va benissimo così”.
Le atlete alabardate non hanno più velleità di classifica ma scendono in vasca con la giusta carica agonistica. Rattelli trova il gol dell’1-0 dopo 90’’ dal primo sprint, Lanzoni pareggia su rigore, Elisa Ingannamorte realizza il 2-1 e Repetto insacca il 2-2. Nella seconda frazione si segna tantissimo. Il Como scappa sul +2 con due controfughe finalizzate da Repetto e Bianchi, Trieste pero reagisce e ribalta la situazione con un parziale di 4-0 firmato Lucrezia Cergol (gol su rigore e in superiorità), capitan Rattelli con un tiro da oltre 8 metri e di nuovo Lucrezia Cergol (morbida colomba in controfuga): 6-4. Il Como resta comunque in scia grazie a Giraldo che insacca il 6-5 a 27’’ dall’intervallo di metà gara. 
Nel terzo periodo l’inerzia sembra passare nelle mani delle lariane. L’argentina Comba realizza il 6-6 in superiorità e Maria Romanò da palo riporta avanti il Como (6-7). Risponde l’altro capitano, Rattelli, che con l’uomo in più insacca il 7-7. Si entra negli ultimi 8’ in perfetto equilibrio. Nel quarto periodo le orchette appiano più brillanti. Beatrice Cergol in superiorità timbra l’8-7, passano 30’’ e Bianchi (sempre in superiorità) scrive 8-8. E’ il momento migliore della squadra di casa. Jankovic chiude un possesso in superiorità con una deliziosa colomba sul palo lungo (9-8), poi Elisa Ingannamorte recupera un pallone vagante sui due metri e mette in porta il +2 alabardato (10-8 a 2’40’’ dalla fine). Il Como ha bisogno di almeno un punto per blindare il primo posto e reagisce con grande veemenza. Comba accorcia in superiorità (10-9), infine un rigore di Lanzoni a 1’18’’ dalla sirena fissa il risultato sul definitivo 10-10.
 
QUI COMO
La Como Nuoto con una partita gagliarda pareggia e si classifica al primo posto. del girone nord. 
Trieste non aveva niente da perdere e ha giocato una partita su ottimo livelli mettendo in difficoltà le rane rosa. 
Dopo un primo tempo finito in pareggio, la partita è proseguita a strappi, prima con il doppio vantaggio comasco 2-4 con reti di Repetto-Bianchi, poi con il doppio vantaggio alabardato 4-6. Le comasche insistono si portano sul 6-7 con Romanò M a metà del terzo tempo, per poi subire un parziale di 0-4 che poteva ammazzare chiunque, ma non le ragazze di Tete Pozzi che negli ultimi due minuti e mezzo segnano con Comba e pareggiano a 1’18” dal termine con un rigore della cecchina Lanzoni. Le ultime tre azioni della partita non cambiano il risultato. 
 

 


Share
Mannai, Bettini, Deserti
Figlie d'arte crescono
Straordinari risultati quelle di Linda, Dafne e Sofia, giovani pallanuotiste che si portano appresso cognomi importanti

Federica De Vincentiis
Altro innesto per l'F&D H2O
Dopo De Cuia, Centanni e Coletta alla corte di Danilo Di Zazzo approda la ventenne centrovasca pescarese

E' del Bogliasco
lo scudetto Under 15
La compagine guidata da Mario Sinatra ha avuto ragione in finale del Rapallo. Al terzo posto l'Orizzonte Catania

News news news
20.08.18- Nazionale Under 18: Raduno ad Ostia e poi i Mondiali di Belgrado
20.08.18- Azzurre Under 19 in collegiale ad Ostia
16.08.18- La Nazionale Under 18 pronta alle sfide della Pythia Cup
24.07.18- Under 18 e Under 19: raduno a Santa Maria Capua Vetere
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione