Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
Rapallo N
5
CSS Verona
14
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 0/0Sup. num. 0/0
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Savino,
Parziali: 0-3, 2-4, 0-4, 3-3
Note:
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Verona strappa la prima vittoria nella vasca del Rapallo
02/11/2018 - Redazione
 
Rapallo: Risso (P), De Carli, Cò, Cortili (1), Sbarbaro (1), Merello, Tignonsini, Cabona, De Salsi (1), Simeone, Fiore, Giavina (2), Bianco. All. Schiaffino
Verona: C. Mattioni (P), Zingaropoli (P), Frizzarin, Cressoni (1), Castagnini, Borg (5), Russo, Braga (3), Carli, Nicolis, Prandini (2), Carotenuto (2), S. Mattioni (1). All. Zaccaria
 
QUI RAPALLO
Non riesce invece ad incamerare i primi punti in classifica il Rapallo Nuoto in rosa. Al Poggiolino, davanti al pubblico di casa, la squadra gialloblu non è riuscita ad andare oltre il 5-14 nella sfida contro il CSS Verona (0-3, 2-4, 0-4, 3-3 i parziali). I segnali positivi, tuttavia, non mancano. 
«E' stata una partita molto fisica, e sicuramente noi patiamo questo aspetto –commenta il tecnico Emanuela Schiaffino- risultato a parte, ho però visto un miglioramento nel gioco e questo è importante. Diciamo che il Verona è a tutti gli effetti un squadra di serie A2 mentre noi, neopromosse, dobbiamo ancora dimostrarlo. C'è senza dubbio da lavorare e puntiamo a fare meglio partita dopo partita».
 
QUI VERONA
Arriva la prima vittoria in campionato per la Css Verona. La squadra allenata da Giovanni Zaccaria torna con il bottino pieno dalla seconda trasferta di questa stagione e lo fa dopo aver dilagato sul Rapallo Nuoto. Risultato finale di 14-5 in favore della compagine scaligera (parziali 3-0, 4-2, 4-0, 3-3).
La trasferta di Rapallo poteva rivelarsi insidiosa per il team biancazzurro, soprattutto dopo i due pareggi e la sconfitta nelle prime tre giornate di A2. Invece Prandini e colleghe sono scese in vasca fin da subito determinate, allungando nel punteggio frazione dopo frazione. I primi tre tempi diventano un martellamento continuo da parte delle giocatrici ospiti e soltanto il segmento conclusivo di partita vede un generoso ritorno delle padrone di casa.
Mattatrice del tabellino l'attaccante mancina Elena Borg, a segno ben cinque volte, seguita dalla portoghese Ines Braga, autrice di una tripletta. Doppiette per il capitano e per Carotenuto, in gol anche Cressoni e Mattioni.
«È andata bene  –le parole del tecnico della Css, Giovanni Zaccaria, a fine match– perché avevamo davvero bisogno di vincere e anche di farlo così, convincendo e soprattutto convincendoci dei nostri mezzi. Abbiamo creato subito il solco facendo cose pregevoli davanti. A pochi secondi da metà incontro eravamo 7-1, poi secondo me l'arbitro si è inventato un gol avversario che non c'era. Infine ci siamo disuniti nel finale, con qualche fischiata contro».
Il tecnico è contento della prestazione delle proprie giocatrici: «Le ragazze sono partite subito concentrate ed hanno sbagliato molto poco. Dopo tanti risultati strani non era facile uscirne così. Ho mandato in vasca tutte le giocatrici e non ci sono stati cambi di ritmo nonostante le rotazioni. Anche con avversarie di un livello più basso si deve giocare, per fare bene».
La vittoria dà ossigeno alla classifica della Css Verona, che finora aveva totalizzato solo due punti. Le veronesi passano così dalla nona alla sesta posizione, ancora lontane dalla testa, ma più vicine alla zona playoff. Prossimo incontro domenica prossima alle piscine Monte Bianco contro la temibile Pallanuoto Trieste.

 


Share
Mannai, Bettini, Deserti
Figlie d'arte crescono
Straordinari risultati quelle di Linda, Dafne e Sofia, giovani pallanuotiste che si portano appresso cognomi importanti

Federica De Vincentiis
Altro innesto per l'F&D H2O
Dopo De Cuia, Centanni e Coletta alla corte di Danilo Di Zazzo approda la ventenne centrovasca pescarese

E' del Bogliasco
lo scudetto Under 15
La compagine guidata da Mario Sinatra ha avuto ragione in finale del Rapallo. Al terzo posto l'Orizzonte Catania

News news news
20.08.18- Nazionale Under 18: Raduno ad Ostia e poi i Mondiali di Belgrado
20.08.18- Azzurre Under 19 in collegiale ad Ostia
16.08.18- La Nazionale Under 18 pronta alle sfide della Pythia Cup
24.07.18- Under 18 e Under 19: raduno a Santa Maria Capua Vetere
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione