Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
VN Ancona
7
RN Florentia
8
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 2/5Sup. num. 2/10
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Magnesia, Polimeni
Parziali: 2-3, 2-2, 1-3, 2-0
Note: spettatori 200 circa.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Vela Ancona cede di misura. In A1 va la Florentia
23/06/2017 - Paolo Pepino*
 
Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Olofsson-Loo 3, Santandrea, Ferretti, Mirleni, Di Martino, Ciampichetti, Stevelli, De Matteis, Altamura 3, Quattrini 1, Andreoni. All.: Milko Pace.
Rari Nantes Florentia: Banchelli, Rorandelli 1, Andreini, Cordovani 1, Bonaiuti, Cortoni, Sorbi 2, Francini, Curandai 1, Giannetti 1, Marioni, Bartolini 2, Landi. All.: Andrea Sellaroli.



Ancona - Ce l'ha fatta la squadra femminile della Rari Nanets Florentia a tornare in A-1 dopo ben otto anni. Traguardo raggiunto ad Ancona facendo propria anche gara 2 play off sulla Vela Nuoto. Un match point lottato e a tinte gialle nel finale, ma ampiamente meritato quello delle biancorosse. Si è giocato al calar del sole alla ‘Passetto’. Immancabile, come previsto, il gran tifo di stampo calcistico. Marchigiane prime a passare in vantaggio con la statunitense Olafsson. Nel giro di due minuti ci pensa però Caterina Sorbi a sistemare le cose: la capitana trova infatti il pari in superiorità ed effettua il sorpasso con una delle sue prodezze da centroboa. Euforia alle stelle poi fra i tifosi gigliati quando Curandai sigla il +2 per l’1-3 mitigato tuttavia da una prodezza di Altamura. Il primo quarto che si chiude sul 2-3.

Parità invece nel secondo (2-2). Le Rarigirl tornano a più due con Giannetti ma l’euforia breve: prima Altamura e poi Quattrini riportano le sorti in parità (4-4) rotta però dalla classe di Bartolini impeccabile nel segnare il 4-5. Tutto si decide però nel terzo tepo quando le biancorosse riescono a portarsi a più 3. Il 4-6 è di Cordovani; Mirleni con l’uomo in più riporta sotto l’Ancona (5-6) ma è poi Rorandelli a rendersi protagonista e di nuovo Giulia Bartolini a realizzare con flemma il rigore che risulterà alla fine decisivo.
 
Il colpo di coda dell’Ancona, due volte in gol nel quarto per merito di Santandrea e la solita Altamura su penalty rimane incompiuto. Questo nonostante gli incandescenti e interminabili ultimi 9’’ dopo che sul 7-8 gli arbitri hanno interrotto la gara per una contestazione. Attimi lunghissimi seguiti però dal fischio liberatorio e dal bagno collettivo di squadra, allenatore e dirigenti. Il tutto seguito poco dopo dalla telefonata da Roma di felicitazioni del presidente Andrea Pieri. (*da La Nazione)

Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione