Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
PN Trieste
7
CSS Verona
8
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 3/8Sup. num. 1/4
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Filippini,
Parziali: 2-1, 2-2, 1-1, 2-4
Note: spettatori 150 circa. Uscite per limite di falli Mattioni (V) e B. Cergol (T) nel quarto periodo
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Il Verona sbanca Trieste e si aggiudica il derby del Triveneto
04/09/2017 - Redazione
Pallanuoto Trieste: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Balestra, Tommasi, L. Cergol 3, B. Cergol, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 1, Jankovic 2, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
CSS Verona: Sbarberi, Bosello 3, Cressoni, Castagnini, D’Oriano, Pulliero, Braga 4, Carli, Borg, Prandini, Verzini 1, Mattioni, Zingaropoli. All. Del Giudice
 
IL COMUNICATO STAMPA DEL TRIESTE
Un derby del Triveneto equilibrato e combattuto, deciso praticamente in volata. Nella terza giornata di ritorno della serie A2 femminile (girone Nord) la Pallanuoto Trieste è stata superata alla “Bruno Bianchi” dal Css Verona per 7-8. Decisivo a 2’ dalla fine il gol dal palo in superiorità numerico della Bosello, ex nazionale azzurra, uno scudetto vinto a Padova. Sull’economia del match hanno anche pesato le 4 reti della portoghese Braga, anche lei con tanta esperienza in A1. In ogni caso le orchette della Pallanuoto Trieste hanno lottato con grinta e determinazione, dimostrando di poter competere praticamente alla pari con giocatrici molto più esperte. “Un pareggio credo l’avremmo anche meritato – spiega Ilaria Colautti a fine partita – brave le ragazze, hanno combattuto su ogni pallone, credendo sempre di poter conquistare un risultato positivo. Peccato solo per la sconfitta, ma avanti così, siamo sulla strada giusta”. 
E’ battaglia fin dalle prime battute di gioco. Il Verona sblocca la situazione con Bosello, il pareggio alabardato arriva immediato con Lucrezia Cergol, poi capitan Rattelli insacca il 2-1 di fine primo periodo con una bella conclusione in superiorità numerica. In apertura di seconda frazione un paio di distrazioni difensive permettono al Css Verona di effettuare il sorpasso (2-3 con doppietta di Braga). Una splendida rovesciata di Elisa Ingannamorte dalla posizione di centroboa vale il 3-3, poi a 47’’ dal cambio di campo Lucrezia Cergol insacca il pallone del 4-3 per le padroni di casa. L’equilibrio regna sovrano anche nel terzo periodo. Il portiere Krasti salva per due volte in “uno-contro-zero”, Lucrezia Cergol cala il tris per il +2 alabardato (5-3) ma la Bosello riporta in scia le scaligere: 5-4 a 8’ dalla fine.
Il pari delle ospiti arriva in apertura di quarto periodo, grazie ad un rigore trasformato dalla capocannoniere del campionato Verzini (5-5). Il Verona è più cinico in fase offensiva, Braga colpisce due volte e a 4’ dalla fine le venete volano sul +2 (5-7). Le orchette hanno orgoglio da vendere e non si arrendono. Nel giro di 60’’ Jankovic segna le reti del 7-7. Poi a 120’’ dalla sirena arriva il gol decisivo della Bosello, che punisce oltremodo la Pallanuoto Trieste. Ma questo gruppo, 16 anni di età media, ha un roseo futuro davanti. 
 
IL COMUNICATO STAMPA DEL VERONA
Altra vittoria pesante per la CSS Verona. Al Polo Natatorio B. Bianchi di Trieste la formazione scaligera esce con i tre punti da una sfida importantissima contro una squadra, la Pallanuoto Trieste, che all'andata aveva dato un inatteso dispiacere a Prandini e compagne.
La CSS la spunta in extremis, con una rete di Bosello a 2'14 dalla sirena che fissa il risultato finale sul 7-8 in favore delle biancazzurre (parziali 2-1, 2-2, 1-1, 2-4).
L'allenatore Del Giudice ha potuto disporre della formazione quasi al completo, eccezion fatta per Monaco, ancora ai box per infortunio. Sin dall'inizio si intuisce che la trama del match sarà piena di sorpassi e controsorpassi. Al vantaggio ospite di Bosello rispondono Cergol e Rattelli, con le quali Trieste chiude il primo tempo in vantaggio di una rete. Scarto che si mantiene anche al termine del secondo e terzo parziale, ma con rimonta veronese grazie alla doppietta di Braga e al controsorpasso delle "orchette" con tre reti consecutive. Il gol di Bosello con cui si chiude la terza frazione apre alla risalita scaligera: Verzini e ancora due volte Braga portano la CSS avanti per 5-7, ma la doppietta di Jankovic impatta nuovamente il risultato. A risolvere la contesa, consegnando l'intera posta in palio a Verona, è Bosello.
Queste le parole del tecnico Del Giudice: «Le ragazze sono state bravissime, abbiamo sfruttato appieno le nostre potenzialità di gruppo e individuali. Abbiamo avuto difficoltà nell'attaccare la loro zona e siamo stati imprecisi nel tiro, ma questo non ci ha scoraggiati. In difesa abbiamo rischiato quasi nulla, nonostante loro avessero la Cergol, molto brava nel tiro, sulla quale però abbiamo preso le misure nel corso dell'incontro. E ora finalmente riposeremo».
Con la vittoria di Trieste la CSS torna in quarta piazza, davanti alle avversarie di centro classifica ed a sei punti dalla terza posizione, occupata da Como. Il prossimo fine settimana i campionati saranno fermi per le festività. La CSS tornerà in vasca per due appuntamenti casalinghi consecutivi, il primo dei quali il 22 aprile alle 16:30 contro la squadra della Marina Militare.

 


Share
La piscina di Rapallo
sede della Final-Six
Per tre giorni, da giovedì 11 a sabato 13 maggio, la cittadina ligure si trasformerà nella Capitale della pallanuoto italiana.

Contrordine: Setterosa out
Niente Super Final di W-League
Il nome dell'Italia non compare nell'elenco pubblicato dalla Fina. Azzurre escluse a favore dell'Olanda.

Raduno per quaranta
Al Centro Federale di Ostia
Appuntamento speciale per 40 promesse della pallanuoto femminile italiana. Il collegiale dal 23 al 26 aprile.

News news news
20.04.17- Serie A2 - 13a giornata - Il programma e gli arbitri
20.04.17- Serie A1 - 16a giornata. Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A2 - 12a giornata - Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A1 - 15esima giornata. Il programma e gli arbitri
04.04.17- Presentata a Genova la Final Six
30.03.17- Serie A2 - 11a giornata - Il programma e gli arbitri
23.03.17- Serie A2 - Decima giornata (prima del girone di ritorno). Programma e arbitri
22.03.17- Serie A1 - 14esima giornata - Il programma e gli arbitri
21.03.17- Giustizia sportiva: Giusi Citino (Cosenza), stop per due turni.
16.03.17- Serie A2 - 9a giornata - Il programma e gli arbitri
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione