Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
SC Flegreo
6
VN Ancona
9
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 3/10Sup. num. 2/3
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Rotunno,
Parziali: 0-5, 5-0, 1-2, 0-2
Note:
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Stop interno per il Flegreo. A Monterusciello passa l Ancona
04/09/2017 - Redazione
 
Flegreo: Izzo; Di Fraia; Mele 2; Parisi; Altieri L. 1; Loffredo 2; Vitiello; Tortora 1; Dirupo; Savino; Altieri I.; Anastasio; Lepori. All.: Joannis Koinis
Vela Nuoto Ancona: Borghetti; Strappato; Oloffson Loo 1; Santandrea; Ferretti; Mirleni; Di Martino; Ciampichetti 1; Scoccia; De Matteis 1; Altamura 3; Quattrini 3; Andreoni. All.: Milko Pace.
 
IL COMUNICATO STAMPA DEL FLEGREO
A Monterusciello passa l’Ancona di Milko Pace contro un Flegreo che subisce la seconda sconfitta consecutiva contro un avversario forte fisicamente e dotato di ottime individualità. Partono fortissime le marchigiane che con un 5 a 0 di parziale provano a spegnere l’entusiasmo delle puteolane che soffrono una partenza sottotono: protagonista per la Vela Nuoto bomber Altamura che trascina le sue compagne in un primo quarto giocato ad alta intensità. Ma il Flegreo si dimostra squadra solida e con una grande reazione d’orgoglio nel secondo tempo rimette tutto in discussione restituendo alle avversaria il 5 a 0 di parziale con 8 minuti perfetti: in superiorità Mele è implacabile e con una doppietta in apertura di periodo mette un freno all’entusiasmo  avversario. Il Flegreo difende forte e si propone con grande determinazione in attacco dove prima con Tortora e poi con la splendida palomba di Loffredo si porta fino al -1. Izzo si supera con un paio di interventi di alta scuola che mantengono la porta imbattuta e nel finale Altieri Laura è brava a concretizzare la terza superiorità mandano le sue compagne al cambio panchine sul 5 a 5. Lo sforzo prodotto per rientrare in partita si fa sentire in apertura di terzo periodo, dove l’Ancona piazza un +2 con Quattrini e il rigore di Altamura. Il Flegreo non molla restando a stretto contatto con il match grazie al gol di Loffredo. Nei minuti finali del terzo quarto il Flegreo non ritrova l’incisività in superiorità con l’Ancona che si difende con grande fisicità ed aggressività. Nell’ultimo quarto ancora una partenza sprint dell’Ancona che prima con De Matteis e poi con Quattrini si porta fino al +3, vantaggio che conserverà fino alla fine della partita.
Si conferma tra le squadre più attrezzate di questo campionato il Vela Nuoto Ancona, formazione solida sia sotto l’aspetto fisico che dotata tecnicamente. Il Flegreo è perfetto nel secondo quarto, ma paga lo sforzo fisico prodotto per rientrare in partita, mancando di incisività nei momenti cruciali del match. La svolta della partita ad inizio ultimo quarto, quando le marchigiane hanno freschezza atletica e lucidità offensiva per portarsi fino al+3 contro un Flegreo ormai stanco e poco incisivo in attacco.  Le puteolane si allontanano dalla zona play off scivolando in sesta posizione; domenica trasferta romana per le ragazze di Koinis contro la Roma Vis Nova.
 
IL COMUNICATO STAMPA DELL'ANCONA
Successo limpido della Vela Ancona nella vasca napoletana del Flegreo, un 9-6 con cui le anconetane difendono il loro secondo posto in coabitazione con l'Acquachiara, anch'essa vincente, alle spalle della capolista Velletri, e compiono un ulteriore passo avanti verso i playoff. La Cosma Vela parte fortissimo nel primo tempo con bei gol dal centro, dal perimetro e in contropiede: tre gol consecutivi su azione con la Ciampichetti, la Olofsson-Loo e la Quattrini, quindi la doppietta della Altamura, con il primo gol su rigore. Nel secondo tempo il black-out delle anconetane e la pronta riscossa del Flegreo, che reagisce forte al passivo e impatta al cambio di campo grazie ai due gol in superiorità numerica della Mele e a quelli della Tortora, della Loffredo e della Altieri L. ancora un superiorità. Una doccia gelata che sveglia le anconetane e le fa prontamente rientrare in partita. Nel terzo tempo, molto equilibrato, arrivano il gol in superiorità della Quattrini quindi quello su rigore della Altamura, prima del 6-7 realizzato dalla Loffredo. Nell'ultimo tempo, però, c'è solo la Cosma Vela che allunga ancora con due gol, realizzati dalla De Matteis e dalla Quattrini in superiorità numerica. “Faccio i complimenti alle ragazze per come hanno gestito la partita – commenta a fine gara il tecnico dorico Milko Pace - con volontà e spirito di sacrificio sia in difesa che in attacco, pur subendo nel secondo tempo un 5-0 che ci avrebbe potuto fare sbandare. Invece hanno giocato da squadra, compatte e concrete e nella seconda parte della partita sono state anche capaci di gestire il risultato. E' un passo in avanti di una squadra che sta maturando e che sta prendendo consapevolezza delle proprie qualità. Un passo avanti anche in chiave playoff”.

 


Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione