Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
F&D H2O
7
RN Imperia
14
Gol
Espulsioni
Gol
Espulsioni
Sup. num. 1/12Sup. num. 6/12
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:L.Bianco, Pagani
Parziali: 1-5, 4-5, 2-3, 0-1
Note: uscite per limite di falli: Demarchis ed Ercoli (V), Garibbo e Bencardino (I)
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Imperia espugna Velletri. Alle giallorosse la Gara 1
18/06/2017 - Redazione
F&D H2O Velletri: Minopoli, Maggiore, Tomassini, Demarchis, Zenobi, Rosini, Antonacci 1, Clementi 1, Passaretta, Ercoli 1, Turchi 2, Bagaglini 1, Mordacchini.
All.: Danilo Di Zazzo.

RN Imperia: Risso, Amoretti 1, Mata'Afa 1, Cuzzupé 4, Stieber 4, Mirabella, Ciccione, Garibbo 1, Ruma, Bencardino 3, Drocco, Crocetta, Di Mattia.
All.: Paolo Ragosa.
 
QUI VELLETRI
 La gara 1 delle finali play off va ad Imperia. Questo il verdetto emesso dal match disputato nella Piscina Tortuga. Le liguri, come era ben noto, si sono dimostrate una squadra quadrata e dall'alto tasso di fisicità, anche se le veliterne non hanno sfigurato.
Costruita per vincere il campionato, la Rari Nantes Imperia ha messo in campo grinta e determinazione facendo risultare decisivo l'eloquente 1-5 con cui ha portato a casa il primo parziale. La compagine veliterna, però, ha dato battaglia fino alla fine anche sospinta da un grande e numerosissimo pubblico, vero spot per la pallanuoto italiana, che ha incitato le ragazze di mister Di Zazzo. Bravura avversaria che va abbinata alla sfortuna delle padrone di casa, fermate ben sette volte da pali e traverse. Il gol di Federica Ercoli ad un minuto dall'inizio sembra mettere in discesa la questione, ma la reazione delle avversarie è veemente e le due giocatrici più titolate siglano una doppietta a testa (Cuzzupè e Stieber). Il gol di Bencardino fissa il punteggio sul 5-1 per Imperia. Il risultato shock del primo parziale condiziona e non poco la squadra di Velletri, che tuttavia nel secondo tempo prende le misure e prova a tornare in partita accorciando le distanze. Le reti di Clementi, Bagaglini e Turchi (2) vengono però pareggiate e superate da Amoretti, Cuzzupè (2), Stieber e Bencardino per il 4-5 finale. Il terzo e il quarto parziale si svolgono sulla falsa riga del secondo, con Imperia che forte del vantaggio accumulato nel primo tempo gestisce e riesce a chiudere di misura entrambi i tempi. A segno per la squadra di Velletri Antonacci e Mordacchini, a cui rispondono Matanfa, Garibbo e Bencardino. Nell'ultimo quarto è la nazionale ungherese Stieber a decidere i giochi con la rete dell'1-0. Una gara giocata sul filo dell'equilibrio per tre tempi su quattro, anche se l'approccio iniziale e l'illusione di una vittoria che si è materializzata con il gol in apertura hanno impedito all'F&D di fare risultato. Nulla è perduto, però, e venerdì prossimo ad Imperia ci sarà da sudare ma la compagine di Velletri si giocherà le sue carte ed è chiamata ad una prova di maturità che dovrà affrontare con tutta la serenità possibile. Mister Danilo Di Zazzo, a fine gara, non si è dilungato troppo nell'analisi della partita sottolineando proprio questo: "Dobbiamo rimanere tranquilli, ormai la prima è andata e abbiamo rotto il ghiaccio. Abbiamo visto quello che ci aspetta anche con il secondo arbitraggio. C'è ancora speranza - ha concluso l'allenatore veliterno - e dobbiamo dare il massimo fino al fischio finale". Non sarà facile fare risultato nella tana dell'Imperia, ma tutto è aperto e l'eventuale terza partita si giocherebbe a Velletri. La possibilità di raddrizzare la rotta c'è, la squadra ha già fatto sognare abbastanza i propri tifosi e con un ultimo sforzo si può concretizzare una stagione da sogno che culminerebbe con un meritato salto.
 
QUI IMPERIA
‘Senza se e senza ma’ le giallorosse della Rari Nantes Imperia schiacciano (7-14) F&D H2o, a Velletri, e si aggiudicano gara-1 delle Finali Playoff. Venerdì 23 giugno alla Cascione, la possibilità del match-point.
DOMINIO TOTALE – Mister Ragosa, in settimana,  aveva raccontato di una squadra in forma nel momento decisivo. “Se avranno la consapevolezza di poter riscrivere la propria storia personale da protagoniste. Allora avremo delle vere guerriere” aveva caricato la squadra; nulla è ancora compiuto, ma i gradi si conquistano sul campo e le giallorosse hanno sfoderato una prestazione davvero convincente. 
Solide in difesa, concrete in proiezione offensiva: le ragazze seguono alla lettera i dettami del tecnico ed escono vittoriose dalla piscina di Velletri, un ‘catino bollente’ scoperto di dimensioni ai limiti della regolarità. 
Ad aprire il tabellino erano state le padrone di casa, alla prima azione, ma sulla ripresa del gioco Stieber riequilibrava i giochi. La numero 5 è la vera regina della vasca: elegante e incontenibile per tutta la durata del match. Il poker finale è soltanto la ciliegina su una prestazione totale. Dal pareggio, partiva un monologo imperiese che portava all’1-5 del primo quarto ed al 5-10 dell’intervallo. Sono numeri significativi: la partita appare in assoluto controllo ed ogni volta che le laziali provano a reagire, l’iniziativa viene stroncata sul nascere. La Rari concede un break 3-0 alle avversarie, a cavallo dell’intervallo, ma Stieber e Cuzzupè conducono le compagne alla vittoria finale 7-14.
 
L’appuntamento è per venerdì 23 giugno ore 18.45, ad Imperia, quando andrà in scena gara-2. La Cascione sarà una bolgia giallorossa!

 


Share
EuroLeague - Messina out
Catania e Padova vanno avanti
Le peloritane di Misiti perdono anche il confronto con l'Ugra Khanty Mansiysk. Padova si riscatta col Catania.

Plebiscito Padova
Bel cambio di rotta
Dopo il k.o. patito in campionato serviva un'inversione di tendenza che Ŕ arrivata grazie alle gare di Euroleague

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale Ŕ reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.12.17- Coppa Italia - Il calendario della seconda fase
14.12.17- Serie A1 - Settima giornata. Il programma e gli arbitri
07.12.17- Setterosa: raduno e common training col Canada ad Ostia, dal 17 al 20 dicembre
07.12.17- In prossimitÓ della A2 quadrangolare a Rapallo con Varese, Como e Trieste
06.12.17- Euroleague - Sorteggiati i gironi della seconda fase. Ancora 3 le italiane in corsa
05.12.17- Serie A1 - Sesta giornata. Programma e arbitri
28.11.17- Serie A1 - Quinta giornata. Il programma e gli arbitri
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione