Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
Cosenza PN
5
Plebiscito PD
12
Gol
Espulsioni
Gorlero G.
-
-
Citino G.
-
-
Gallo M.
-
-
De Mari R.
-
-
Motta S.
1
-
De Cuia V.
1
Definitiva
Kuzina S.
2
-
Nicolai C.
-
-
Di Claudio L.
-
-
Greco F.
-
-
Motta R.
1
-
Garritano B.
-
-
Sena F.
-
-
Gol
Espulsioni
Teani L.
-
-
Barzon L.
2
-
Savioli I.
1
-
Gottardo M.
3
-
Queirolo E.
3
-
Casson A.
1
-
Millo A.
-
-
Dario S.
1
-
Sohi G.
1
-
Meggiato C.
-
-
Nencha C.
-
-
Mazzolin G.
-
-
Giacon C.
-
-
Sup. num. 3/14Sup. num. 4/11
Allenatore: Allenatore:
Arbitri:Alfi, Guarracino
Parziali: 2-4, 0-4, 2-3, 2-2
Note: Spettatori 200 circa. Uscita per limite di falli De Cuia (C) nel terzo tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Cosenza: nulla da fare contro Padova
28/10/2017 - Redazione
 
QUI COSENZA
Seconda battuta d'arresto per il Città di Cosenza, fermato dalle campionesse in carica del Padova in casa propria. 
Troppo forti ed organizzate le ragazze del tecnico cosentino Stefano Posterivo, che all'esordio in campionato brinda ai tre punti e ad una bella prova di carattere. Il calendario, in avvio di stagione, ha riservato a Capanna un inizio molto complicato, e la sua squadra, anche oggi, ha commesso alcuni errori che hanno pregiudicato il match. 
Cosenza ha fatto vedere buone cose, ha giocato a viso aperto il primo tempo ma è crollata subito dopo, mostrando timore contro una squadra molto organizzata e sempre propensa a farsi viva con forza e lucidità dalle parti di Gorlero. A nulla è servito il parziale di 3-1 nel terzo tempo, perché Padova aveva già preso il largo, chiudendo con un quarto tempo dominato fisicamente. Capanna non fa sconti. 
"Per analizzare la gara ho valutato la prova delle mie ma mi è giustamente balzata agli occhi la prestazione del Padova. Sono campionesse in carica e hanno tanta qualità, che secondo me rispetto all'anno scorso è minore. Nonostante questo hanno mostrato organizzazione, carattere, vivacità e propensione a farci male in zona gol. La differenza quindi non è solo nella qualità della rosa ma anche in questi fattori, che sono mancati nella mia squadra. Ho visto anche buone cose, ma non mi aspettavo di andar sotto per 8-2, e non mi è piaciuto l'atteggiamento timoroso. Il divario è grande, ma proprio in queste partite devi essere sfrontato e voglioso di metterti in mostra e questo non è accaduto. Posso salvare la costruzione di alcune azioni, effettuata così come la avevamo preparata, ma al momento di concludere abbiamo fatto male. Il calendario ci ha riservato un inizio che è come un monte da scalare - chiude Capanna e lancia un messaggio diretto - ma lo sappiamo e dobbiamo iniziare la salita subito, cambiando atteggiamento e facendo scelte importanti". 
 
QUI PADOVA
Ottimo avvio di Campionato per le ragazze del Plebiscito Padova che nonostante l’insolito orario (11.00 del mattino) son scese in vasca convinte e grintose, così come aveva chiesto Mister Posterivo. Il tecnico ha così dichiarato a fine incontro: 'Sono soddisfatto della prestazione delle ragazze. Abbiamo avuto un approccio giusto che ci ha permesso di chiudere i giochi già dopo due tempi andando sull’8 a 2 in una partita che alla vigilia era tutt’altro che semplice visto che si trattava del nostro esordio, fuori casa, giocando all’aperto ad un orario insolito contro una squadra che sta lavorando per diventare grande. Il calo di concentrazione e determinazione del terzo tempo è l’unico aspetto negativo di una buona giornata. Ho visto un buon atteggiamento anche da parte delle più giovani e questa è una cosa che mi fa piacere'.
Ora la testa è rivolta alla prima gara casalinga delle girls biancorosse che sabato alle 15 affronteranno all’interno delle mura amiche dello Stadio della Pallanuoto del Plebiscito la temibile SIS Roma allenata dall’icona Pierluigi Formiconi e in cui milita, tra le tante campionesse, anche Giuditta Galardi, ex compagna di Teani & Co nella passata stagione.

 


Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione