Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
Bogliasco 1951
14
WP Messina
4
Gol
Espulsioni
Falconi C.
-
-
Viacava G.
2
-
Zimmerman J.
-
Definitiva
Dufour E.
3
1
Trucco F.
-
-
Millo G.
1
-
   
Rogondino R.
3(1 r.)
-
Boero V.
-
-
Rambaldi G.
1
-
Cocchiere T.
4
-
Casey P.
-
-
   
Gol
Espulsioni
Sotireli E.
-
-
De Vincentiis F.
1
-
Bonanno C.
-
-
Amadeo G.
1
-
Brown S.
-
-
Radicchi F.
-
-
D'Amico A.
1
-
   
Marchetti T.
-
-
Belorio L.
1
-
   
   
   
Sup. num. 1/6Sup. num. 2/5
Allenatore: Sinatra M.Allenatore: Begin J.
Arbitri:Ercoli, Fusco
Parziali: 4-2, 4-1, 3-0, 3-1
Note: spettatori 100 circa. Nel quarto tempo, a 7.30 Sotirelli (M) para rigore a Paganello (B). Uscita per limite di falli Zimmerman (B) nel quarto tempo. Messina con 9 giocatrici a referto.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Bogliasco fa tris. Battuto anche il Messina
03/03/2018 - Redazione
 
QUI BOGLIASCO
Terza vittoria consecutiva per le ragazze del Bogliasco. Dopo aver battuto Rapallo e SIS Roma, le biancazzurre si confermano anche nel 12° turno di campionato superando 14-4 alla Vassallo il Messina e mettondo una grossa ipoteca sull'obiettivo play-off.
Gara praticamente a senso unico con le liguri subito avanti di tre grazie agli acuti di Cocchiere, Dufour e Rambaldi. Messina prova a scuotersi realizzando due reti in meno di un minuto ma il parziale si chiude con la rete di Millo che vale il 4-2 casalingo. Le distanze tra le due squadre si dilatano ulteriormente nel secondo tempo quando Bogliasco prende il largo. Dopo il rigore di Dufour, segnano due volte Cocchiere e una Rogondino, mentre le siciliane rispondono con la sola D'Amico.
Le residue speranze messinesi vengono spente dopo il cambio vasca. Cocchiere si conferma bomber di giornata siglando il quarto gol personale, Rogondino e Dufour provano ad imitarla tra la terza e la quarta sirena rimanendo però con una rete in meno della compagna, mentre Viacava si fa notare per una bella doppietta. Prima della fine e del gol della brasiliana del Messina Belorio, che fissa il definitivo 14-4, c'è anche il tempo in casa Bogliasco di far debuttare la non ancora 13enne Maddalena Paganello, presente in distinta in sostituzione dell'infortunata Maggi. La giovanissima bogliaschina avrebbe anche l'opportunità per festeggiare con un gol il suo esordio in A1 ma l'emozione non le permette di battere Sotireli dai 5 metri.
"Sono molto soddisfatto -commenta Mario Sinatra a fine gara- spesso questo tipo di gare sono quelle in cui facciamo più fatica. E' sempre stato uno dei nostri punti deboli, invece oggi ci siamo espresse molto bene. Ci tengo poi a sottolineare come il fatto di avere portato due Under 13  in distinta (oltre a Paganello c'era a disposizione anche il secondo portiere Aminata Sokhna, ndr) derivi dal fatto di avere in questo momento un'intera squadra giovanile in prestito alternativo e dunque di non potere schierare almeno 14 o 15 ragazze in prima squadra. Abbiamo la fortuna di possedere delle atleti interessanti nelle nostre giovanili, anche tra le più piccole. Credo sia giusto dare loro lo spazio quando se ne crea l'opportunità".
 
QUI MESSINA
Un’altra battuta d’arresto in Liguria per la Waterpolo Messina. Ma se a Rapallo, la squadra peloritana era uscita con l’onore delle armi, non si può affermare la stessa cosa per la gara di oggi a Bogliasco. Eloquente il 14-4 finale che fotografa la superiorità della squadra di Sinatra. Nulla che non si sapesse,  ma la sconfitta è troppa larga nelle dimensioni alla vigilia di un match che può valere la stagione: la gara casalinga di sabato prossimo contro la Florentia. 
Waterpolo Messina in partita a Bogliasco solo nel primo tempo e dopo aver incassato tre reti, poi un crollo costante che ha portato ad un divario che non può essere accettabile anche con rotazioni ridotte al minimo.
Così Johanne Begin, allenatore delle peloritane: “Abbiamo perso male, ci è mancata la comunicazione, non siamo state ordinate e l’atteggiamento non è quello che serve. Non abbiamo aiutato il nostro portiere che ha subito gol che, a questo livello, non si possono incassare. Adesso, senza troppa pressione che può essere nociva, dobbiamo preparare al meglio la prossima sfida, sapendo che ci giochiamo molte delle nostre chance salvezza”.
 

 


Share
Bogliasco guarda al futuro
Avanti nella continuitą
Teresa Frassinetti, diesse del team ligure, traccia il bilancio e illustra i piani per il rilancio del sodalizio biancazzurro

Eugenia Dufour (Bogliasco)
lascia la pallanuoto
Un addio senza rimpianti che giunge al termine di un percorso che dall'Acquagol l'ha vista approdare all'Eurolega

Va al Plebiscito Padova
lo scudetto 2017-2018
Vittoria ai rigori della compagine veneta ai danni del favorito Catania. Quarto tricolore per il team di Stefano Posterivo

News news news
17.05.18- Serie A2 - 17a giornata - Il programma e gli arbitri
12.05.18- E' mancato Rodolfo (Rudy) Leone, presidente della Rari Nantes Imperia
08.05.18- Serie A2 - 16a giornata. Il programma e gli arbitri
05.05.18- Serie A1 - Final-Six di Firenze. Ecco il programma
02.05.18- Serie A2 - 15a giormata - Il programma e gli arbitri
02.05.18- Serie A1 - 18esima e ultima giornata della regular season. Programma e arbitri.
26.04.18- Serie A2 - 14esima giornata. Due gli anticipi. Il programma e gli arbitri.
25.04.18- Serie A1 - 17a giornata. Il programma e gli arbitri
20.04.18- Serie A2 - 13a giornata - Il programma e gli arbitri
19.04.18- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 22 al 25 aprile
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione