Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
Bogliasco 1951
9
Rapallo PN
6
Gol
Espulsioni
Falconi C.
-
-
Viacava G.
1
-
Zimmerman J.
-
-
Dufour E.
3
-
Trucco F.
-
-
Millo G.
-
-
Maggi E.
2
-
Rogondino R.
-
-
Boero V.
-
-
Rambaldi G.
1
-
Cocchiere T.
1
-
Casey P.
1
-
Malara C.
-
-
Gol
Espulsioni
Lavi F.
-
-
Zanetta N.
1
-
Gragnolati A.
1
Definitiva
Avegno S.
-
-
Marcialis C.
-
-
Sessarego M.
-
-
D'Amico M.
-
-
Giustini S.
1
-
Van der Graaf L.
1
-
Cuzzupè G.
1
-
Genee A.
-
-
Gagliardi G.
1
-
Gaetti A.
-
-
Sup. num. 5/10Sup. num. 3/12
Allenatore: Sinatra M.Allenatore: Antonucci L.
Arbitri:Ferrari, Paoletti
Parziali: 2-0, 3-3, 2-2, 2-1
Note: spettatori 100 circa. Uscita per limite di falli Gragnolati (R) nel quarto tempo. Lavi ha parato due rigori: a Dofour e Casey.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Bogliasco ritrova la vittoria nel derby col Rapallo
17/02/2018 - Redazione
 
QUI BOGLIASCO
Ritorno alla vittoria per le ragazze del Bogliasco che nella prima giornata di ritorno del campionato dominano il derby con il Rapallo imponendosi per 9-6.
Reduci da troppi risultati negativi incasellati nelle ultime settimane, le biancazzurre entrano in acqua determinate ad interrompere una striscia negativa che non le vedeva esultare addirittura da novembre. La voglia di rivalsa di Dufour e compagne si traduce nel doppio vantaggio firmato nel primo tempo dalle grandi ex di turno, Giulia Rambaldi e Elena Maggi. Cinica in attacco ed attenta in difesa, dove può contare anche sulle belle parate di Malara, la formazione di casa non alza il piede dall'acceleratore neanche in apertura di secondo tempo, raddoppiando il divario con Viacava e Dufour. Stordito dalla partenza a razzo delle bogliaschine, Rapallo si sveglia a metà del quarto trovando la prima rete di giornata con Gragnolati. Dopo aver fallito un rigore con Dufour, respinto abilmente da Lavi, Bogliasco ritorna sul più quattro realizzando la quinta rete con la quinta giocatrice diversa, Agnese Cocchiere. Negli ultimi 30'' prima del cambio vasca, però, le gialloblù ritornano prepotentemente in gara violando la porta di Malara prima con Zanetta e poi con Van Der Graaf.
L'accenno di rimonta ospite e un altro errore bogliaschino dai cinque metri (questa volta è Casey a farsi ipnotizzare da Lavi) sembrano far pendere l'inerzia psicologica dell'incontro verso le rapalline che infatti, dopo aver subito il 6-3 della Dufour, risalgono fino al meno uno con Giustini e Gagliardi. Ma ci pensano l'esperienza e la classe di Maggi a ridare fiato alle padrone di casa, spegnendo le velleità delle "cugine". Nell'ultimo tempo Bogliasco gestisce il vantaggio nella prima metà per poi mettere in ghiaccio il risultato con Casey e Dufour, prima che Cuzzupè fissi il definitivo 9-6.
"Sono davvero soddisfatto per come abbiamo giocato e per come abbiamo gestito la gara -commenta il tecnico Mario Sinatra- siamo sempre state davanti nel punteggio, smarrendoci soltanto per alcuni minuti ma non perdendo mai la calma. E' l'ennesima dimostrazione di come quando giochiamo facendo ciò che ci siamo detti difficilmente sbagliamo. Sapevo che prima o poi saremmo tornate al successo perché stavamo facendo le cose giuste, anche se a volte gli episodi non ci sono andati come volevamo".
 
QUI RAPALLO
Va al Bogliasco Bene il derby ligure con il Rapallo Pallanuoto, match tra i più attesi della prima giornata di ritorno del campionato di A1 femminile. Le gialloblu non riescono a riscattare la partita di andata, quella interpretata nel peggiore dei modi nella prima parte di stagione. Da lì era stato tutto un crescendo, che ha portato il Rapallo, al giro di boa di metà campionato, ad occupare temporaneamente la terza piazza in classifica. Oggi, la battuta d'arresto in casa delle “cugine” del Bogliasco. 
Partenza del Rapallo con qualche errore di troppo in fase offensiva e biancazzurre che ne approfittano: a metà del secondo tempo, il tabellone dice 4-0. A quel punto le gialloblu si sbloccano e inizia la rimonta: a 2' dalla sirena del terzo tempo solo una lunghezza (6-5) separa le due squadre. È il momento decisivo ma le gialloblu non trovano lo spiraglio giusto per aprire una breccia e portare a casa la partita. Lo fa invece il Bogliasco, che va tre volte a bersaglio nella porta difesa da Lavi (tra le migliori in campo con due rigori parati) e non è sufficiente la rete di Giulia Cuzzupè, sul finale del quarto tempo, a riaccendere le speranze del Rapallo. Il derby si chiude sul 9-6.
«Partita approcciata male, abbiamo avuto tre o quattro occasioni per portarci avanti di altrettante reti e invece lo ha fatto il Bogliasco, punendoci appena ne ha avuto l'opportunità –commenta il tecnico Luca Antonucci– dobbiamo rimboccarci le maniche e cominciare a lavorare da capo perché abbiamo fatto molti passi indietro rispetto all'ultima partita contro il Milano. Se vogliamo continuare a fare bene come nel girone di andata bisogna tornare a giocare di squadra, soprattutto nella gestione dell'attacco, ed evitare di subire troppi contropiede come è successo oggi. Purtroppo in partite come questa viene fuori tutta la nostra inesperienza: il Bogliasco è stato più bravo di noi, quindi complimenti a loro. Per quanto ci riguarda, pensiamo subito alla partita con il Messina».

 


Share
Ecco il Setterosa
per Barcellona
Due le novità: Silvia Avegno e Arianna Gragnolati. Lasciano Aleksandra Cotti e Giuditta Galardi

L'Italia torna a vincere
Affondata la Croazia
Ampio successo delle azzurre che superano 24 a 3 le croate nella quarta giornata degli Europei di Barcellona

La canadese Axelle Crevier
approda a Firenze
L'attaccante (25 reti a segno la scorsa stagione) va ad aggiungersi agli arrivi di Gloria Giachi e di Alice Mandelli.

News news news
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
20.06.18- Serie A2 - Play-Off e Play-Out. Alla stretta finale. Sabato anticipano Locatelli e Volturno
18.06.18- Il Setterosa supera (8-7) la Cina nell'amichevole di Firenze
14.06.18- Setterosa ad Atene. Poi tre amichevoli con la Cina ed i Giochi del Mediterraneo
12.06.18- A2 - Play-Off. A Bensaia la direzione della "bella" tra Verona e Acquachiara
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione