Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
NC Milano
10
Bogliasco 1951
9
Gol
Espulsioni
Nigro D.
-
-
Apilongo G.
1
-
Crudele G.
-
-
Gitto U.
1
-
Ranalli C.
1
-
Fisco M.
1
-
Menczinger K.
2
-
Zerbone B.
1
-
Cordaro F.
1
-
Crevier A.
1
Definitiva
Magni L.
-
-
Repetto L.
1
-
Rosanna M.
-
-
Gol
Espulsioni
Malara C.
-
-
Viacava G.
1
-
Zimmerman J.
-
-
Dufour E.
1(1 r.)
-
Trucco F.
-
-
Millo G.
1
-
Maggi E.
-
Definitiva
Rogondino R.
-
-
Boero V.
-
-
Rambaldi G.
3
-
Cocchiere T.
2
Definitiva
Casey P.
1
-
Imperatrice M.
-
-
Sup. num. 4/8Sup. num. 5/14
Allenatore: Allenatore: Sinatra M.
Arbitri:Alfi, Guarracino
Parziali: 3-3, 1-2, 4-3, 2-1
Note: spettatori 300 circa. In porta per il Bogliasco la n.13, Marzia Imperatrice.
Uscite per limite di falli: Cocchiere (B) nel terzo, Maggi (B) e Crevier (M) nel quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Milano chiude bene il 2017. Battuto il Bogliasco
00/00/0000 -
 
QUI MILANO
Milano chiude il 2017 nel migliore dei modi vincendo una tiratissima partita contro il Bogliasco per 10 a 9.
Partita sempre in equilibrio come testimoniano i parziali ma che si era messa male quando nel terzo tempo iniziato in parità per 5 a 5, le ragazze di Sinatra provano a scappare via e infilano per 3 volte la porta di Milano. Sembra un match indirizzato verso le liguri, ma Milano trova una grandissima reazione e rifila un parziale di 5 a 0 trovandosi così a metà quarto tempo in vantaggio per 10 a 8. Il Bogliasco accorcia a due minuti dalla fine trovato il gol del 10 a 9. Milano fa quadrato intorno alla porta difesa da Nigro, difende ancora l’ennesimo uomo in meno (16 espulsioni contro la squadra milanese!!), e lascia gli ultimi 3 secondi di possesso al Bogliasco che prova con un tiro improbabile a raggiungere il pareggio.
Felicità ed esultanza alla fine del match per le ragazze di Diblasio, che chiudono l’anno con 12 punti in classifica.
Così il tecnico milanese: “Tre punti veramente importanti, per la classifica, per la squadra e tutti noi, dopo la batosta di Catania. Non abbiamo giocato al meglio, anzi in alcuni frangenti siamo stati un po’ passivi rispetto al pressing forte attuato da Bogliasco, non riuscendo a mettere in acqua soluzioni di tagli e smarcamenti richiesti. Però abbiamo ritrovato il carattere e la determinazione, abbiamo portato anche buone soluzioni in contropiede finalizzati con ottimi passaggi e gol. Abbiamo difeso con caparbietà le tante volte in cui abbiamo giocato a uomo in meno, quindi bene dobbiamo proseguire. Il cammino è ancora lungo, ci sono tante squadre in pochi punti quindi ogni sabato sarà una battaglia. Ora prepariamo il prossimo match fuori casa contro Rapallo, che è a paripunti con noi”.
 
QUI BOGLIASCO
Babbo Natale non porta regali né liete novelle sotto l'albero del Bogliasco. Nell'ultima partita dell'anno le ragazze di Sinatra cedono di misura in casa del Milano, proseguendo una striscia di risultati negativi che dura ormai da quattro partite.
Gara in costante equilibrio quella andata in scena nel capoluogo lombardo, decisa solo nell'ultimo parziale dalle reti di Crevier e Apilongo. A condizionare la prestazioni delle liguri l'assenza tra i pali di Carlotta Malara, sostituita dall'esordiente Marzia Imperatrice, peraltro protagonista di un'ottima prova. La riprova dell'andamento lineare dell'incontro la si ha nei parziali dei primi tre tempi, tutti terminati in parità. Eppure a metà del terzo le levantine erano state capaci di portarsi sul più 3, salvo poi subire il ritorno delle lombarde che con cinque reti in sequenza hanno ribaltato la sfida vanificando anche l'ultimo squillo bogliaschino, quello firmato da Millo a due minuti dalla sirena lunga.
Ovviamente delusa la reazione di Mario Sinatra: "L'unica nota positiva è stata il debutto di Marzia Imperatrice che nonostante la giovane età si è destreggiata davvero molto bene. Per il resto abbiamo dimostrato di avere poca fame. Facciamo anche cose buone in acqua ma poi, appena l'andamento della gara va in un'altra direzione, noi purtroppo ci adattiamo per la gioia dei nostri avversari. Le ragazze forse devono capire che gli obiettivi stagionali possono anche cambiare in corsa e che con l'equilibrio che regna in questo campionato è un attimo ritrovarsi in zona retrocessione. Speriamo che la sosta natalizia ci porti buoni consigli".

 


Share
Ecco il Setterosa
per Barcellona
Due le novitÓ: Silvia Avegno e Arianna Gragnolati. Lasciano Aleksandra Cotti e Giuditta Galardi

L'Italia torna a vincere
Affondata la Croazia
Ampio successo delle azzurre che superano 24 a 3 le croate nella quarta giornata degli Europei di Barcellona

La canadese Axelle Crevier
approda a Firenze
L'attaccante (25 reti a segno la scorsa stagione) va ad aggiungersi agli arrivi di Gloria Giachi e di Alice Mandelli.

News news news
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
20.06.18- Serie A2 - Play-Off e Play-Out. Alla stretta finale. Sabato anticipano Locatelli e Volturno
18.06.18- Il Setterosa supera (8-7) la Cina nell'amichevole di Firenze
14.06.18- Setterosa ad Atene. Poi tre amichevoli con la Cina ed i Giochi del Mediterraneo
12.06.18- A2 - Play-Off. A Bensaia la direzione della "bella" tra Verona e Acquachiara
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione