Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
WP Messina
10
SIS Roma
15
Gol
Espulsioni
Sotireli E.
-
-
De Vincentiis F.
3
Definitiva
Bonanno C.
-
-
Amadeo G.
1
-
Brown S.
1
-
Radicchi F.
1
-
D'Amico A.
2
-
Rella A.
-
-
Zhao Z.
2(1 r.)
-
Misiti M.
-
-
Le Donne I.
-
-
Majolino B.
-
-
Aric˛ A.
-
-
Gol
Espulsioni
Sparano F.
-
-
Tabani C.
-
-
Rovirosa A.
4(1 r.)
-
Marani A.
-
-
Giovannangeli F.
-
-
Tankeeva E.
-
-
Picozzi D.
2
-
Sinigaglia G.
-
-
Galardi G.
6
-
Centanni S.
2
-
Giachi G.
1
-
Cellucci A.
-
-
Brandimarte M.
-
-
Sup. num. 4/8Sup. num. 1/5
Allenatore: Misiti F.Allenatore: Formiconi P.
Arbitri:Castagnola, Colombo
Parziali: 3-3, 3-4, 2-7, 2-1
Note: spettatori 150 circa. Gual Rovirosa sbaglia un rigore (palo) a 1.04 del terzo tempo. Uscita per limite di falli De Vincentiis a 7.50 del quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Un disastroso terzo tempo costa al Messina il k.o. con la Roma
16/12/2017 -
 
QUI MESSINA
La Waterpolo Messina deve, ancora una volta, rinviare l’appuntamento con la prima vittoria casalinga di campionato. 
La squadra peloritana tiene testa alla più quotata Sis Roma e alla fine cede 15-10, pagando soprattutto un passaggio a vuoto, quello che va dal secondo al quinto minuto della terza frazione quando la formazione di Formiconi va in rete per cinque volte consecutivamente. 
A pesare  sull’esito finale anche i due falli iniziali fischiati a carico di Radicchi e D’Amico. E senza un marcatore puro del centro, Galardi ha finito per fare la differenza in una gara, peraltro, condita da parecchie sbavature arbitrali. La sconfitta non pregiudica il cammino salvezza della Waterpolo Messina che adesso tornerà in vasca il 10 gennaio a Padova nel recupero dell’ottava giornata e poi, tre giorni dopo, ospiterà l’Orizzonte nell’ultima partita del girone di andata. Un finale complicato e, se vogliamo, anche proibitivo.
CRONACA- La Sis Roma parte bene e si porta sul doppio vantaggio con Picozzi e Gual. La cinese Zhao accorcia con una conclusione tipica del suo repertorio. 
Dopo la seconda rete personale della Gual, Radicchi e De Vincentiis rimettono il punteggio in parità anche se le padrone di casa devono incassare i due falli personali del capitano. Nella seconda frazione la Waterpolo Messina tiene testa con autorità alla Sis Roma. Sorpassi e controsorpassi. Segnano nell’ordine Galardi, Amedeo e Zhao su rigore per le peloritane, ancora Galardi ed, infine, De Vincentiis, Picozzi e Centanni. All’intervallo lungo la Sis Roma è avanti col minimo scarto  ma De Vincetiis, una delle migliori oggi, in superiorità ristabilisce la parità. 
Tutto, però, cambia quando Gual manda sul palo il secondo rigore di giornata. La spagnola è fortunata perché, nell’immediatezza, ribadisce in gol. Da quel momento la Waterpolo Messina va in black-out e la squadra di Formiconi non perdona segnando quattro volte in altrettanti minuti con la scatenata Galardi ( tripletta) e Gual. La frazione si conclude con un divario più ampio grazie alle marcature di Centanni e Giachi dopo la rete di Brown.  La Waterpolo Messina ha, poi, il merito di non sbracarsi e di limitare il passivo togliendosi la magra soddisfazione, dopo il sesto gol personale di Galardi, di vincere l’ultimo tempo con la doppietta di D’Amico.
COMMENTI - Questa l’analisi dell’allenatore peloritano Francesco Misiti: 
“Non credo sia stato un passo indietro sul piano della prestazione. Le ragazze hanno lottato ma hanno pagato il passaggio a vuoto del terzo parziale. E contro un avversario come la Sis Roma non era semplice recuperare. Se a ciò aggiungiamo che Radicchi e D’Amico hanno giocato gravate di due falli, il quadro è completo. Guardiamo avanti con fiducia perché nulla è compromesso anche se perdere in casa dà fastidio”. 
 
QUI ROMA
Arriva finalmente a Messina la prima vittoria in trasferta della Sis. Le romane, con una prova molto convincente nella seconda parte di gara, conquistano tre preziosi punti che le proiettano a ridosso delle prime della classe.
Nel primo tempo regna un sostanziale equilibrio. Una Sis molto sprecona consente a Messina di rimanere in partita: Zhou e De Vincentiis segnano con continuità sorprendendo più volte la retroguardia capitolina. Si va al riposo con la Sis in vantaggio di una rete, 6 a 7.
Nella ripresa la musica cambia, Formiconi striglia a dovere le ragazze che cominciano a macinare gioco e, con un parziale di 7-2, mettono l’ipoteca sulla gara e sull’intera posta in palio. Galardi, autrice di ben sei reti e di alcuni gesti tecnici di pregevole fattura, si carica sulle spalle l’attacco romano dimostrando notevoli progressi da inizio stagione. 
In generale una buona prova come dichiara il CT Formiconi in sala stampa: “Abbiamo iniziato male, forse per aver giocato in condizioni difficili all’aperto, ma poi ci siamo riprese disputando una buona ripresa. Sono abbastanza soddisfatto per il gioco espresso nel terzo e nel quarto periodo. Vincere in trasferta non è mai facile ed oggi abbiamo dovuto sopperire anche all’assenza di Tankeeva”.

 


Share
Ecco il Setterosa
per Barcellona
Due le novitÓ: Silvia Avegno e Arianna Gragnolati. Lasciano Aleksandra Cotti e Giuditta Galardi

L'Italia torna a vincere
Affondata la Croazia
Ampio successo delle azzurre che superano 24 a 3 le croate nella quarta giornata degli Europei di Barcellona

La canadese Axelle Crevier
approda a Firenze
L'attaccante (25 reti a segno la scorsa stagione) va ad aggiungersi agli arrivi di Gloria Giachi e di Alice Mandelli.

News news news
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
20.06.18- Serie A2 - Play-Off e Play-Out. Alla stretta finale. Sabato anticipano Locatelli e Volturno
18.06.18- Il Setterosa supera (8-7) la Cina nell'amichevole di Firenze
14.06.18- Setterosa ad Atene. Poi tre amichevoli con la Cina ed i Giochi del Mediterraneo
12.06.18- A2 - Play-Off. A Bensaia la direzione della "bella" tra Verona e Acquachiara
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione