Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
Bogliasco 1951
5
GS Orizzonte
9
Gol
Espulsioni
Malara C.
-
-
Viacava G.
-
-
Zimmerman J.
-
-
Dufour E.
-
-
Trucco F.
-
-
Millo G.
1
-
Maggi E.
-
-
Rogondino R.
-
-
Boero V.
-
-
Rambaldi G.
-
-
Cocchiere T.
3
-
Casey P.
1
-
Imperatrice M.
-
-
Gol
Espulsioni
Palm C.
-
-
Ioannou C.
-
-
Garibotti A.
1(1 r.)
-
Bianconi R.
2
-
Aiello R.
-
-
Grillo R.
-
-
Casabianca M.
-
-
Marletta C.
2
-
Van der Sloot C.
4
-
Morvillo A.
-
-
Riccioli I.
-
-
Lombardo S.
-
-
Schillaci F.
-
-
Sup. num. 2/10Sup. num. 4/8
Allenatore: Sinatra M.Allenatore: Miceli M.
Arbitri:Paoletti, Zedda
Parziali: 2-3, 1-3, 1-1, 1-2
Note: spettatori 100 circa. Nessuna giocatrice uscita per limite di falli.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Bogliasco si arrende. Catania passa alla Vassallo
12/09/2017 -
 
QUI BOGLIASCO
Nulla da fare per le ragazze del Bogliasco al cospetto della corazzata Orizzonte Catania. Alla Vassallo le vicempionesse d'Italia si impongono 9-5 nel sesto turno di Serie A1.
Dopo un buona partenza le levantine hanno lentamente lasciato strada alle siciliane con il prosieguo della gara, subendo un passivo forse troppo largo ma frutto del diverso modo di sfruttare le superiorità numeriche da parte delle due squadre.
Bogliasco mette subito paura per due volte alle ospiti portandosi avanti con due grandi gol di Cocchiere e Millo. Catania però non si spaventa e già prima della prima sirena compie il sorpasso con una doppietta di Van Der Sloot e la rete di Marletta. Nella seconda frazione sono ancora le reti di Cocchiere e le parate di Malara a tenere a galla le biancazzurre che tuttavia arrivano all'intervallo lungo sotto 6-3. 
Nella seconda parte di gara si assiste a tanti errori, da una parte e dall'altra, ma a poche reti. Nel terzo tempo Van Der Sloot in superiorità risponde al precedente squillo della Zimmerman, mentre nel quarto conclusivo a definire il punteggio arrivano il rigore della Garibotti, la rete della Bianconi e il sigillo finale siglato ancora una volta da Cocchiere.
Queste le parole del coach bogliaschino Mario Sinatra a fine gara: 
"Nonostante la sconfitta, che ci può assolutamente stare contro una squadra come Catania, non sono affatto dispiaciuto di come abbiamo giocato oggi. Loro sono molto forti, eppure in diversi momenti le abbiamo messe in difficoltà. Dobbiamo solo scioglierci un po' di più al tiro. Complessivamente, quando siamo in attacco, giriamo bene la palla ma non sempre siamo poi altrettanto abili nel finalizzare. Su questo aspetto dobbiamo lavorare tanto e cercare di migliorarci".
 
QUI CATANIA
L’Orizzonte mantiene il primo posto in classifica della Serie A1 di pallanuoto femminile, conquistando una bella vittoria sul difficile campo del Bogliasco con il punteggio di 5-9.
Le catanesi quindi tornano a vincere in casa delle liguri, grazie ad una partita giocata con grande regolarità e nella quale le rossazzurre sono andate subito avanti grazie al 2-3 del primo tempo, incrementato dall’1-3 del secondo.
La terza frazione si è invece chiusa sull’1-1, mentre il quarto parziale è stato conquistato ancora dalle etnee, per 1-2.
Sabrina Van der Sloot è stata la miglior marcatrice del match con quattro gol, mentre Roberta Bianconi e Claudia Marletta sono andate a segno due volte ciascuno.Una rete anche per Capitan Arianna Garibotti, che festeggia il compleanno con un importantissimo successo per la propria squadra, come sottolineato a fine partita dal coach dell’Orizzonte: 
“Siamo contente di aver vinto –dice Martina Miceli–  e al tempo stesso di aver festeggiato nel migliore dei modi il compleanno del nostro capitano. Quello di oggi era un match molto più difficile di quello che poteva sembrare, anche perchè siamo arrivate a questa sfida dopo venti giorni vissuti a ritmi folli, nei quali abbiamo disputato un numero incredibile di partite. Torniamo a vincere dopo oltre quattro anni su questo campo, dove abbiamo sempre trovato delle difficoltà. Di conseguenza, ritornare a casa con una vittoria rotonda fa davvero piacere. Le ragazze sono state molto brave, al di là di due gol certamente evitabili subìti nel primo tempo. Dopo però abbiamo giocato veramente bene in difesa e quella è stata la chiave della partita e della nostra vittoria. Hanno giocato tutte, comprese Casabianca e Schillaci, che è scesa in campo nella seconda metà del quarto tempo”.

Share
Ecco il Setterosa
per Barcellona
Due le novitÓ: Silvia Avegno e Arianna Gragnolati. Lasciano Aleksandra Cotti e Giuditta Galardi

L'Italia torna a vincere
Affondata la Croazia
Ampio successo delle azzurre che superano 24 a 3 le croate nella quarta giornata degli Europei di Barcellona

La canadese Axelle Crevier
approda a Firenze
L'attaccante (25 reti a segno la scorsa stagione) va ad aggiungersi agli arrivi di Gloria Giachi e di Alice Mandelli.

News news news
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
20.06.18- Serie A2 - Play-Off e Play-Out. Alla stretta finale. Sabato anticipano Locatelli e Volturno
18.06.18- Il Setterosa supera (8-7) la Cina nell'amichevole di Firenze
14.06.18- Setterosa ad Atene. Poi tre amichevoli con la Cina ed i Giochi del Mediterraneo
12.06.18- A2 - Play-Off. A Bensaia la direzione della "bella" tra Verona e Acquachiara
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione