Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
WP Messina
6
Bogliasco 1951
7
Gol
Espulsioni
Sotireli E.
-
-
De Vincentiis F.
-
Definitiva
Bonanno C.
-
-
Amadeo G.
-
-
Brown S.
-
-
Radicchi F.
3
-
D'Amico A.
1
-
Rella A.
-
-
Zhao Z.
2
-
Misiti F.
-
-
Antigue S.
-
-
   
   
Gol
Espulsioni
Malara C.
-
-
Viacava G.
-
-
Zimmerman J.
-
Definitiva
Dufour E.
-
-
Trucco F.
-
-
Millo G.
1
-
Maggi E.
1
-
Rogondino R.
1
-
Boero V.
1(1 r.)
-
Rambaldi G.
1
-
Cocchiere T.
-
-
Casey P.
2
-
   
Sup. num. 5/8Sup. num. 4/11
Allenatore: Misiti F.Allenatore: Sinatra M.
Arbitri:Centineo, Romolini
Parziali: 2-3, 4-0, 0-1, 0-3
Note: espulso per proteste il tecnico della Waterpolo Messina Misiti nel terzo tempo. Uscita per limite di falli Zimmerman (Bogliasco) nel secondo tempo e De Vincentiis (Waterpolo Messina) nel terzo tempo. Messina con 11 giocatrici a referto. Bogliasco con 12.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Il Bogliasco, in rimonta espugna, nel finale, la vasca del Messina
11/04/2017 -
 
QUI MESSINA
La Waterpolo Messina cede in casa di misura, 7-6, davanti al più quotato Bogliasco, al termine di una partita ricca di colpi di scena e di errori arbitrali che, alla distanza, hanno penalizzato la formazione giallorossa.  Dopo due tempi quasi perfetti, la squadra peloritana va all’intervallo lungo sopra di tre reti ma non basta per ottenere il primo successo in campionato. A fare il resto la reazione del Bogliasco, oggi in giornata no e vincente solo ad una manciata di secondi dalla conclusione, e le valutazioni soprattutto di uno dei due fischietti odierni, l’ineffabile, permaloso e inesperto Francesco Romolini di Sesto Fiorentino, le cui valutazioni, spesso e volentieri, hanno lasciato a desiderare e capace di cacciare prima il presidente di casa Felice Genovese e, successivamente, allenatore e team manager, rei di non digerire le sue cervellotiche decisioni, una delle quali il fallo inesistente fischiato alla cinese Zhao nel secondo tempo, errore documentato con chiarezza dalle immagini. Alla luce di quanto accaduto sarebbe interessante sapere come mai non sia stato designato un giudice arbitro così come avvenuto per la scorsa partita con il Rapallo, forse perché la sfida non era ritenuta alla pari? A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca. 
 
CRONACA – La partenza del Bogliasco è positiva grazie alla reti di Millo, Casey e dell’ex Rambaldi. La Waterpolo Messina sembra la vittima sacrificale, ma ha una reazione da grande squadra. Il capitano Federica Radicchi la prende per mano e la conduce fino al 3-3. Poi D’Amico e due volte la cinese Zhao portano le giallorosse avanti di tre. Il più sembra fatto anche perché Bogliasco perde per tre falli la Zimmerman e la Waterpolo Messina prova a gestire il risultato tenendo in considerazione la sua panchina corta. Bogliasco segna con Rogondino in superiorità ma non riesce a sfondare quasi mai il muro difensivo giallorosso tenuto alla grande dal portiere Sotireli, una delle migliori. La Waterpolo Messina non riesce più andare dall’altra parte del campo perché i fischi arbitrali penalizzano, a un certo punto, solo le giocate delle messinesi. Ne fa le spese la De Vincentiis espulsa definitivamente per un fallo sfuggito ai più. Ad inizio del quarto tempo, Boero insacca il rigore 6-5. La Waterpolo Messina perde per proteste l’allenatore Misiti a metà del quarto tempo. E, dopo il pari di Maggi in superiorità, arriva il rosso anche per la team manager Valentina Sabatini. Il Bogliasco approfitta del momento e trova la rete del successo con Casey a 12 secondi dalla conclusione. Per la Waterpolo Messina una vera e propria beffa ma se continuerà su questa strada potrà togliersi qualche soddisfazione. Romolini permettendo.
 
QUI BOGLIASCO
Fantastica vittoria in rimonta (7-6) per le nostre ragazze nella difficile vasca del Waterpolo Messina.
Nella terza giornata di campionato le biancazzurre di Mario Sinatra ottengono la seconda vittoria esterna superando le peloritane a 12 secondi dalla sirena finale. La firma in calce alla sfida siciliana è quella di Pascalle Casey che permette alle liguri di espugnare la piscina dei Cappuccini dopo aver recuperato ben tre reti di distacco. Al cambio vasca le locali erano infatti avanti 6-3, grazie ad un break di cinque gol a zero iniziato sul finire del primo tempo e portato avanti per tutta la seconda ripresa. La reazione delle siciliane sembrava la risposta arrabbiata di chi si era sentita ferita dalla vibrante partenza delle bogliaschine, subito avanti 3-1 con Millo, Casey e Rambaldi. 
 
Un avvio ottimo, quello di Dufour e compagne, vanificato da un secondo tempo da incubo. Nonostante il pesante passivo, tuttavia, le liguri non demordevano e passo dopo passo risalivano lentamente la china. La rete di Rogondino in apertura di terzo quarto caratterizzava il primo parziale della seconda parte di gara, dando il la all'impresa degli ultimi otto minuti. Una difesa divenuta imperforabile, un rigore realizzato freddamente da Boero ed un guizzo in superiorità di Maggi, permettevano a Bogliasco di riequilibrare l'incontro a tre minuti dalla conclusione. Il punto esclamativo sulla rimonta ligure era poi quello dell'australiana Casey che finalizzava al meglio l'ultima superiorità numerica della sfida, regalando tre preziosissimi punti alle bogliaschine e proiettandole a quota in sette in classifica.

Share
Mannai, Bettini, Deserti
Figlie d'arte crescono
Straordinari risultati quelle di Linda, Dafne e Sofia, giovani pallanuotiste che si portano appresso cognomi importanti

Federica De Vincentiis
Altro innesto per l'F&D H2O
Dopo De Cuia, Centanni e Coletta alla corte di Danilo Di Zazzo approda la ventenne centrovasca pescarese

E' del Bogliasco
lo scudetto Under 15
La compagine guidata da Mario Sinatra ha avuto ragione in finale del Rapallo. Al terzo posto l'Orizzonte Catania

News news news
20.08.18- Nazionale Under 18: Raduno ad Ostia e poi i Mondiali di Belgrado
20.08.18- Azzurre Under 19 in collegiale ad Ostia
16.08.18- La Nazionale Under 18 pronta alle sfide della Pythia Cup
24.07.18- Under 18 e Under 19: raduno a Santa Maria Capua Vetere
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione