Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
WP Messina
10
RN Bogliasco
9
Gol
Espulsioni
Laganā S.
-
-
Begin J.
1
-
Gitto U.
1
-
Chiappini I.
3
-
Morvillo A.
-
-
Radicchi F.
-
Definitiva
Kuzina S.
3
-
Lopes Da Silva C.
1
-
Marchetti T.
-
-
Aiello R.
1
-
Le Donne I.
-
-
   
Sabatini V.
-
-
Gol
Espulsioni
Falconi C.
-
-
Viacava G.
-
-
Zimmerman J.
4
-
Dufour E.
2(1 r.)
-
Trucco F.
-
-
Millo G.
-
-
Maggi E.
2
-
Rogondino R.
-
-
Boero V.
1(1 r.)
-
Rambaldi G.
-
-
Cocchiere A.
-
-
Frassinetti T.
-
-
Malara C.
-
-
Sup. num. 5/11Sup. num. 4/9
Allenatore: Mirarchi M.Allenatore: Sinatra M.
Arbitri:Guarracino, Severo
Parziali: 1-2, 1-0, 5-3, 3-4
Note: spettatori 100 circa. Uscita per limite di falli Radicchi (Messina) nel quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Il Messina supera il Bogliasco e blinda il secondo posto
00/00/0000 - Redazione
 
QUI MESSINA
La  Waterpolo Messina supera il Bogliasco per 10-9 e compie un passo quasi decisivo verso il mantenimento del secondo posto, importante in chiave Final Six scudetto perché consente l’accesso diretto alla semifinale. Per la certificazione ufficiale manca solo il conforto dell’aritmetica. Il vantaggio sull’Orizzonte e sullo stesso Bogliasco, terze ex aequo, è di otto lunghezze, ma le etnee devono recuperare, la prossima settimana, la partita con la Sis Roma. Nelle ultime due partite della stagione regolare la Waterpolo Messina affronterà in trasferta il Padova e chiuderà la prima fase in casa contro la neopromossa Milano.
CRONACA- La Waterpolo Messina recupera la neozelandese Lopes Da Silva, ma perde, improvvisamente, il portiere Ventriglia. Tra i pali promossa la giovanissima Silvia Laganà mentre in panchina si rivede Valentina Sabatini, pronta a dare una mano in caso di necessità. Ma il giovane portiere peloritano non patisce l’emozione e soprattutto nei primi due tempi si disimpegna da veterana. Il Bogliasco sblocca il match con Dufour, Chiappini pareggia poco dopo, ma le liguri con Boero, dai cinque metri, chiudono in vantaggio la prima frazione. La seconda è, invece, caratterizzata da molti errori, da una parte e dall’altra. Non sbaglia la russa Kuzina che segna il primo gol in superiorità della partita. Dopo l’intervallo lungo, la gara diventa più vivace anche perché il pressing delle due squadre è meno efficace.  Dufour su rigore riporta Bogliasco avanti per l’ultima volta. Le peloritane mettono a segno con l’uomo in più l’uno-due con Gitto e Begin. Le liguri pareggiano con Maggi, vanno ancora sotto dopo la rete di Kuzina, ma trovano il 5-5 con Zimmerman, fino a quel momento contenuta ottimamente dalla difesa messinese. Da Silva e Kuzina mandano la Waterpolo Messina all’ultimo parziale con due gol di scarto. Ma la Zimmerman diventa improvvisamente prolifica mettendo a segno una tripletta. Dall’altra parte risponde “sentenza” Chiappini che estrae dal suo cilindro magico due gol di grande classe. Le padrone di casa vengono raggiunte sul 9-9 da Maggi. Ad un minuto dalla conclusione, nella successiva azione in superiorità, Aiello concretizza uno schema e le giallorosse intascano tre punti fondamentali.
COMMENTI- Così Maurizio Mirarchi, tecnico della Waterpolo Messina: “La squadra, nonostante l’assenza del portiere titolare, è stata bravissima giocando una gara attenta e di carattere. Abbiamo letto bene i momenti importanti della partita, sfruttando le occasioni che ci sono capitate”.
 
QUI BOGLIASCO
Niente da fare per il Bogliasco che ancora una volta, nel quinto incrocio stagionale, non riesce a superare l'ostacolo Messina, cedendo di misura 10-9 alle siciliane. Nonostante una buona prova, le ragazze di Mario Sinatra escono dalla Piscina dei Cappuccini a mani vuote, al termine di una gara sempre in equilibrio, decisa ad un minuto dalla fine.
Partita a due velocità: ritmo lento con pochi gol nella prima metà, continui ribaltamenti di fronte e di risultato nella seconda.
Il tempo iniziale si chiude con le liguri avanti 2-1, grazie alle reti di Dufour ed al rigore di Boero. Nel mezzo il momentaneo pareggio messinese. Parità che ritorna tale nel secondo parziale, con le squadre che arrivano sul 2-2 al cambio vasca.
Dopo 3-2 di Dufour, ancora su rigore, in apertura di terzo tempo le padroni di casa operano il primo e decisivo sorpasso, andando in rete per cinque volte. Bogliasco prova a rimanere in gara con gli squilli di Maggi e Zimmerman. Ed è proprio la giovane australiana la dominatrice dell'ultimo tempo. La numero 3 in calottina blu va a segno per altre tre volte in altrettanti minuti, consentendo alle biancazzurre di rimettere la partita in parità. Ma la brasiliana Chiappini, per due volte, riporta avanti Messina. Gli ultimi 90 secondi sono da cardiopalma: Maggi timbra il 9 pari ma nell'azione successiva Aiello sfrutta a dovere la superiorità numerica sancendo la vittoria delle siciliane che con questi tre punti mettono una seria ipoteca sul secondo posto in regular season.
“Abbiamo letteralmente buttato via una grande occasione – tuona coach Sinatra a fine gara – non è possibile perdere una gara come questa. E' evidente che quando in settimana non ci si allena con lo spirito giusto poi in partita finisci per pagarne le conseguenze. Spero solo che questa prestazione ci serva da lezione per il futuro. Siamo ancora troppo immature. Oggi abbiamo perso per scarsa concentrazione e poca lucidità, non per inferiorità tecnica”.
 

Share
EuroLeague - Messina out
Catania e Padova vanno avanti
Le peloritane di Misiti perdono anche il confronto con l'Ugra Khanty Mansiysk. Padova si riscatta col Catania.

Plebiscito Padova
Bel cambio di rotta
Dopo il k.o. patito in campionato serviva un'inversione di tendenza che č arrivata grazie alle gare di Euroleague

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale č reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.12.17- Coppa Italia - Il calendario della seconda fase
14.12.17- Serie A1 - Settima giornata. Il programma e gli arbitri
07.12.17- Setterosa: raduno e common training col Canada ad Ostia, dal 17 al 20 dicembre
07.12.17- In prossimitā della A2 quadrangolare a Rapallo con Varese, Como e Trieste
06.12.17- Euroleague - Sorteggiati i gironi della seconda fase. Ancora 3 le italiane in corsa
05.12.17- Serie A1 - Sesta giornata. Programma e arbitri
28.11.17- Serie A1 - Quinta giornata. Il programma e gli arbitri
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione