Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
NC Milano
4
Sis Roma
3
Gol
Espulsioni
Gorlero G.
-
-
Zerbone B.
-
-
Crudele G.
-
-
Scialla E.
-
-
Pustynnikova E.
-
-
Incarnato S.
-
-
Di Lernia G.
-
-
Comba C.
1
-
Cordaro F.
1
-
Zizzo F.
1
Definitiva
Magni L.
1
-
Campese G.
-
-
Rosanna M.
-
-
Gol
Espulsioni
Riccardi L.
-
-
Gual Rovirosa A.
-
-
Mirarchi V.
1
-
Marani A.
-
-
Giovannangeli F.
1
-
Tankeeva E.
1
-
Picozzi D.
-
-
Sinigaglia G.
-
-
Fabbri G.
-
-
Mandelli A.
-
-
Giachi G.
-
-
Nardini C.
-
-
Brandimarte M.
-
-
Sup. num. 1/10Sup. num. 1/10
Allenatore: Diblasio F.Allenatore: Formiconi P.
Arbitri:Carmignani, Pinato
Parziali: 1-0, 1-1, 1-1, 1-1
Note: spettatori 200 circa. Uscita per limite di falli Zizzo (M) nel quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Colpaccio Milano. Sis Roma k.o.
02/11/2017 - Redazione
IL COMUNICATO STAMPA DEL MILANO
Milano vince con merito l'importantissima partita casalinga con la rivelazione del girone di andata Sis Roma.
Partita sempre condotta dalla squadra milanese, come al solito avara di gol, ma veramente superba in difesa. 
Le ragazze entrano in campo con grande determinazione, desiderose di giocare bene, e le prime battute della partita lo dimostrano. Cordaro tiene molto bene il campo, le compagne la cercano e trova un bel gol. La Roma fatica molto in attacco, e la difesa organizzata in settimana
si rivela subito vincente. La partita continua nel secondo tempo sulla falsa riga del primo.
L'impressione è sempre quella, che sia Milano a governare il gioco e la Roma in rincorsa. Anche il gol del 2 a 1 romano non lascia particolarmente il segno e Milano si riporta avanti di due.
Dopo il roncambolesco secondo gol della Roma, la squadra di Formiconi trova la rete del pareggio (3-3) con la russa Tankeva. Ma l'Nc oggi ne ha di più. Testa bassa e si riparte, e Zizzo trova il gol del definitivo 4 a 3.
Il tecnico milanese Diblasio: "Sono proprio contento oggi, sopratutto per le ragazze che si sono meritate questa vittoria. Era una partita difficile, ma le ragazze hanno interpretato benissimo la gara sul piano della grinta e della determinazione, e hanno eseguito bene tutto quello che avevamo preparato. Ora, dobbiamo continuare così, cercando di giocare tutte le partite che ci mancano con questa voglia, con questo spirito di squadra, con questa determinazione. Ci sono ancora tante cose da mettere a posto sul piano tecnico e tattico, la percentuale dell'uomo in più ad esempio, ma oggi ho visto un gruppo di ragazze che è disponibile a sacrificarsi, e questa è la condizione senza la quale non ci sarebbe alcun miglioramento. Quindi andiamo avanti, ci sono ancora tante partite e nelle quali dobbiamo assolutamente provarci".

Share
La piscina di Rapallo
sede della Final-Six
Per tre giorni, da giovedì 11 a sabato 13 maggio, la cittadina ligure si trasformerà nella Capitale della pallanuoto italiana.

Contrordine: Setterosa out
Niente Super Final di W-League
Il nome dell'Italia non compare nell'elenco pubblicato dalla Fina. Azzurre escluse a favore dell'Olanda.

Raduno per quaranta
Al Centro Federale di Ostia
Appuntamento speciale per 40 promesse della pallanuoto femminile italiana. Il collegiale dal 23 al 26 aprile.

News news news
20.04.17- Serie A2 - 13a giornata - Il programma e gli arbitri
20.04.17- Serie A1 - 16a giornata. Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A2 - 12a giornata - Il programma e gli arbitri
05.04.17- Serie A1 - 15esima giornata. Il programma e gli arbitri
04.04.17- Presentata a Genova la Final Six
30.03.17- Serie A2 - 11a giornata - Il programma e gli arbitri
23.03.17- Serie A2 - Decima giornata (prima del girone di ritorno). Programma e arbitri
22.03.17- Serie A1 - 14esima giornata - Il programma e gli arbitri
21.03.17- Giustizia sportiva: Giusi Citino (Cosenza), stop per due turni.
16.03.17- Serie A2 - 9a giornata - Il programma e gli arbitri
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione