Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
RN Bologna
6
Rapallo PN
5
Gol
Espulsioni
Sparano F.
-
-
Monteiro Abla D.
1
-
Verducci M.
-
-
Mina A.
1
-
Rendo G.
-
-
Fisco M.
-
-
D'Amico M.
-
-
Manzoni G.
1
-
Udoh V.
1
-
Budassi M.
1
-
Centanni S.
1
-
Lenzi V.
-
-
Fiorini E.
-
-
Gol
Espulsioni
Lavi F.
-
-
Zanetta N.
-
-
Gragnolati A.
2(1 r.)
-
Avegno S.
1
-
Gagliardi G.
-
-
Repetto L.
-
Definitiva
Kohli J.
-
-
Criscuolo S.
-
-
Mori E.
-
-
Criscuolo C.
1
-
Cotti A.
1
-
Giustini S.
-
-
Gaetti A.
-
-
Sup. num. 2/7Sup. num. 2/7
Allenatore: Grassi G.Allenatore: Antonucci L.
Arbitri:Bensaia, Taccini
Parziali: 3-2, 1-1, 1-1, 1-1
Note: spettatori 100 circa. Uscita per limite di falli Repetto (R) nel quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Bologna alza la testa. Battuto il Rapallo
02/04/2017 - Redazione
 
IL COMUNICATO STAMPA DEL BOLOGNA
La Rari Nantes Bologna chiude il girone d’andata con il botto, gioca bene, batte il Rapallo, la supera in classifica e si posiziona al sesto posto della classifica. Un finale in crescendo, fugate le ansie del post coppa Italia, la squadra ha trovato la giusta serenità e Grassi è riuscito a motivare a dovere le proprie giocatrici.
La partita ha visto la Rari Nantes partire bene, apre le marcature Mina, ma le ospiti hanno pareggiato su rigore, è poi Abla a segnare, ma Rapallo pareggia su superiorità numerica. La frazione si chiude con il vantaggio di 3 reti a 2 per le felsinee grazie alla rete di Udoh. Nella ripresa Centanni porta a due le reti di vantaggio, ma ad un secondo dalla fine del tempo Criscuolo C. realizza su superiorità numerica. Nella terza frazione sono le ospiti a pareggiare con Cotti, ma Budassi sfrutta una superiorità numerica e riporta in vantaggio Bologna  (5-4).
Anche Manzoni nella quarta frazione è brava a sfruttare una superiorità e permettere al Bologna di allungare. Gragnolati segna e Rapallo inizia un assedio verso la porta bolognese. Ma Sparano è in ottimo momento di forma e respinge tutti gli assati, complice anche un’ottima difesa. In attacco Abla e Verducci gestiscono il pallone anche se non riescono a mettere a segno la rete della sicurezza. Alla fine prevale il Bologna, al termine di una gara piacevole e ben arbitrata dalla coppia Taccini-Bensaia.
“Abbiamo fatto bene -  dichiara soddisfatto Grassi – si è visto un bel gioco anche se in tante cose dobbiamo migliorare, dobbiamo cercare di migliorare le nostre percentuali in superiorità numerica. Anche oggi - prosegue il tecnico- abbiamo messo in acqua molto cuore, volevamo far bene davanti al nostro pubblico e penso che i tifosi siano rimasti soddisfatti”.
 
IL COMUNICATO STAMPA DEL RAPALLO
Sconfitta di misura per il Rapallo Pallanuoto in trasferta a Bologna, ultimo match del girone di andata. Il match va alle padrone di casa, 6-5 il finale. Situazione in classifica che resta ad ogni modo invariata nella seconda metà della classifica, con il Rapallo a quota 8 punti seguito dal Cosenza a 7, oggi sconfitto dall'Orizzonte, e dal Milano, che ha perso 7-14 per mano del Messina.
Rapallo che ritrova Silvia Avegno, assente nel match contro il Cosenza per via di una fastidiosa otite, e si presenta con una squadra a trazione “under”, con innesto ormai fisso tra le tredici delle giovanissime Gagliardi (centroboa classe 2001) e Giustini (attaccante, classe 2003) oltre ad Alessia Gaetti, che oggi ha sostituito il secondo portiere Giulia Bacigalupo.
Primo tempo all'insegna dell'equilibrio, con le padrone di casa che si portano avanti con Mina e il Rapallo a farsi sotto a 2.15 trasformando un rigore per mano di Arianna Gragnolati, nuovamente convocata assieme al portiere gialloblu Federica Lavi dal ct Fabio Conti per il collegiale del Setterosa al via da domani a Ostia. Ancora botta e risposta con Monteiro Abla in gol da una parte e Avegno sulla sponda opposta in superiorità, 2-2. La rete di Udoh per le padrone di casa chiude il primo parziale di gioco sul 3-2.
Secondo tempo, tabellino marcatori invariato fino al minuto 4, quando Centanni trova la rete del +2 per il Bologna. Sul finale Claudia Criscuolo approfitta dell'uomo in più per il Rapallo e accorcia, 4-3.
Cambio campo, arriva il pareggio delle gialloblu con Aleksandra Cotti; Bologna non ci sta e si riporta avanti con Budassi in superiorità, 5-4. Partita in bilico fino all'ultimo, decisivo il gol di Manzoni, che porta il Bologna a +2. Arianna Gragnolati alimenta le speranze gialloblu a 4.33, ma il tempo scorre senza variazioni sul risultato: finisce 6-5.
Luca Antonucci (allenatore Rapallo Pallanuoto): «Sono molto amareggiato, abbiamo fatto tutto quello che non avremmo dovuto fare: non bene in attacco e in difesa abbiamo preso i primi quattro a uomini pari. Così non va, siamo arretrati non uno, ma cento passi rispetto alla partita precedente. Da che cosa dipende? Se lo sapessi, avrei già fatto in modo di risolvere la situazione: purtroppo è un problema di mentalità, siamo troppo discontinui. Da lunedì bisogna rimboccarsi le maniche, fare un bel bagno di umiltà tutti quanti, cercare di capire cosa non funziona dal punto di vista psicologico, lavorare tanto e migliorare. Il lato positivo è che oggi anche le squadre dietro di noi in classifica hanno perso; quello negativo è che, nei prossimi turni di campionato, ci aspettano Orizzonte e Messina, partite in cui portare a casa punti sarà difficile, anche se ci proveremo».

 


Share
Orizzonte da paura
Presa Sabrina Van der Sloot
Dopo Rosaria Aiello, Carolina Ioannou ecco un altro colpo di peso. Ed in forse anche Roberta Bianconi

Sis Roma, altro innesto
Arriva Chiara Tabani
Nuovo importante tassello per il team capitolino. 23 anni, toscana, ha militato lo scorso anno, nel Sabadell.

Campionato Master di Riccione
Golfoparadiso, scudetto
La compagine ligure guidata in panchina da Elisa Casanova si aggiudica il tricolore. Premi speciali a Giulini e Vettorello.

News news news
13.07.17- Raduno a Tolentino e poi ad Ostia per l'Universitaria di Giacomo Grassi
12.07.17- Ultimo test prima di Bucarest: iIl Setterosa vince l'amichevole con la Cina
10.07.17- Paolo Zizza ha convocato le Under 17 per un raduno a Roma dal 15 al 22 luglio
04.07.17- Setterosa: Common Training con la Cina a Roma dal 5 al 14 luglio
20.06.17- Il Setterosa in collegiale a Siracusa dal 21 al 29 giugno
16.06.17- Collegiale a Trapani per venti atlete del 2000
09.06.17- A Prato per il "battesimo" della "Colzi-Martini", Setterosa batte Universitaria
09.06.17- Serie A1 - Regolamento e formula saranno gli stessi anche la prossima stagione
25.05.17- Serie A2 - 18esima e ultima giornata della regular season. Programma e arbitri
17.05.17- Serie A2 - 17esima e penultima giornata. Programma e arbitri
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione