Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
NC Milano
5
Rapallo PN
5
Gol
Espulsioni
Gorlero G.
-
-
Zerbone B.
1
-
Crudele G.
-
-
Scialla E.
-
-
Pustynnikova E.
1(1 r.)
-
Incarnato S.
-
-
Ardovino S.
-
-
Comba C.
-
-
Cordaro F.
1
-
Zizzo F.
1
-
Magni L.
1
-
Campese G.
-
-
Rosanna M.
-
-
Gol
Espulsioni
Lavi F.
-
-
Zanetta N.
-
-
Gragnolati A.
2(1 r.)
-
Avegno S.
-
-
Alvarez B.
-
-
Repetto L.
1
-
Kohli J.
1
-
Criscuolo S.
1
-
Mori E.
-
-
Criscuolo C.
-
-
Cotti A.
-
-
   
Bacigalupo G.
-
-
Sup. num. 2/8Sup. num. 1/5
Allenatore: Diblasio F.Allenatore: Antonucci L.
Arbitri:Centineo, Paoletti
Parziali: 1-2, 1-1, 3-0, 0-2
Note: nessuna uscita per limite di falli. Espulso l allenatore del Rapallo Antonucci nel quarto tempo per proteste.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

00/00/0000 -
 
Il Comunicato Stampa del Milano
Ennesimo pareggio per la squadra milanese, ma a differenza degli altri, il bicchiere qui è mezzo vuoto. Parte male la squadra di casa, lasciando troppe volte campo libero a Rapallo che si porta in doppio vantaggio.
Accorgia le distanze il Milano con un ottimo schema a uomo in più che porta Cordaro al gol. Prova a scappare ancora il Rapallo riportando a due le lunghezze di vantaggio. Ma dalla seconda metà del secondo tempo Milano inizia a giocare meglio, imbrigliando spesso gli attacchi liguri e alzando un po' la propria linea di gioco.
Terzo tempo molto ben giocato da Milano che chiude con un secco tre a zero, iniziando il quarto e ultimo tempo in vantaggio cinque a tre. Qui la squadra di Diblasio si perde un po', e nonostante numerose occasioni tra cui una doppia superiorità numerica non riesce a dare il colpo di grazia alla squadra di Antonucci che difficilmente sarebbe riuscita a rientrare sotto di tre reti. E allora succede che Rapallo chiude il quarto tempo con un parziale di zero a due, impattando il match sul cinque a cinque finale.
Il tecnico milanese Diblasio al termine del match: "Sono dispiaciuto, perché nonostante non sia stata una partita ben giocata da noi, eravamo veramente vicini a conquistare tre punti d'oro per la nostra classifica, e invece ci ritroviamo con un punto che non ci serve a granché. Dobbiamo imparare ancora tanto per questa categoria, e dobbiamo avere la forza e il cinismo di chiudere le partite quando dobbiamo. Sul 5 a 3 dovevamo chiuderla, e abbiamo avuto almeno 5 occasioni per farlo. Ora abbiamo due partite sulla carta impossibili, quelle di Catania e Messina. Ma ci proveremo, non partiamo per andare a fare una gita in Sicilia, e spero di riuscire a far riversare nel match tutta la rabbia che abbiamo ora per questo pareggio".
 
Il Comunicato Stampa del Rapallo
Il campionato di A1 femminile riprende con un in trasferta per il Rapallo Pallanuoto, che chiude sul 5-5 il match giocato questo pomeriggio contro il NC Milano, formazione recentemente affrontata nella prima fase di Coppa Italia.
Parte con il piglio giusto il Rapallo Pallanuoto, pronti via e gialloblu avanti di due lunghezze, segnano Laura Repetto e Arianna Gragnolati (quest'ultima convocata assieme al portiere Lavi dal ct Fabio Conti per l'impegno del Setterosa in World League di martedì prossimo, a Budapest contro l'Ungheria); per le padrone di casa accorcia Cordaro in superiorità. Mantiene le distanze il Rapallo nel secondo tempo, al gol di capitan Sonia Criscuolo risponde Pustynnikova su rigore. Calo di concentrazione per le gialloblu nel terzo tempo, il Milano ne approfitta e passa a condurre 5-3, reti di Magni, Zerbone e Zizzo. Le gialloblu non ci stanno e recuperano nell'ultima frazione di gioco, con i gol di Gragnolati su rigore e della canadese Kohli in superiorità che valgono il pareggio.
Importante ai fini della classifica sul versante gialloblu diventa il match di sabato prossimo al Poggiolino, dove la compagine allenata dal mister Antonucci ospiterà il Cosenza Pallanuoto di Marco Capanna (che oggi ha avuto la meglio sul Bologna) in chiusura del girone di andata.
 

Share
Messina - Bogliasco
L'ira del presidente Genovese
Il numero uno del team peloritano: 'Pessimo metro arbitrale. Mi sento preso in giro'. Sinatra: 'Prova di carattere'.

Elisa Casanova presidente
della Nuotatori Genovesi
Idee chiare, progetti concreti, nessun compromesso quando si tratta di giovani che praticano lo sport.

Serie A2: Como Nuoto
Arriva l'argentina Carla Comba
26 anni, giocatrice universale reduce dall'esperienza trascorsa la scorsa stagione nelle file del NC Milano.

News news news
15.11.17- Setterosa: collegiale ad Ostia dal 20 a 22 novembre
14.11.17- Serie A1 - 4a giornata. programma & arbitri
11.11.17- FIN Cup. Orari e arbitri delle finali
05.11.17- Il Kirishi si aggiudica anche la Supercoppa
02.11.17- Raduno a Santa Maria Capua Vetere per le Nazionali Under 17 e Under 18
02.11.17- Serie A1 - Terza giornata. Programma & arbitri
26.10.17- Serie A1 - Seconda giornata. Programma & Arbitri.
17.10.17- Serie A1 - Prima giornata - Programma & arbitri
13.10.17- Izabella Chiappini ha acquisito la cittadinanza italiana
04.10.17- FIN CUP. Scatta fase due
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione